Fotostorie

Le foto dell'esplosione a Beirut

Più di 50 i morti nella terrificante esplosione al porto di Beirut. l boato si è sentito fino a Cipro. Tra le vittime il segretario del partito falangista. Gravi danni a moltissimi edifici, compreso il palazzo presidenziale Gli ospedali, hanno riferito più fonti, sono al collasso, e diverse persone in grado di essere trasportate vengono in queste ore trasferite da Beirut verso le strutture di altre città come Tripoli

Dopo 5 mesi è ripartita la NBA

Nella notte, all'interno della bolla del Disney World Resort di Orlando, in Florida, le stelle americane della NBA sono tornate in campo per disputare la parte finale di una stagione interrotta dal Covid. Ma quella al coronavirus non è l'unica battaglia in corso: nel parquet della Florida i giocatori, gli allenatori, i membri dello staff, hanno deciso di schierarsi compatti con il movimento "Black Lives Matter"

Il camoscio appenninico non rischia più l'estinzione 

Il camoscio appenninico non rischia più l'estinzione 

Dopo quasi trent’anni di impegno per la tutela di questo regale animale, la specie non rischia più l’estinzione grazie al lavoro di ricercatori e tecnici dei parchi, associazioni e comunità locali. Ma i pericoli non sono finiti

La chiusura del Consolato americano di Chengdu

La chiusura del Consolato americano di Chengdu

Gli Stati Uniti hanno chiuso il Consolato Generale a Chengdu, nel sud-ovest della Cina, dopo l'ordine ricevuto da Pechino venerdì scorso, in ritorsione per la chiusura del consolato cinese a Houston, in Texas, su timori di spionaggio.  

La prima preghiera islamica a Santa Sofia 

La prima preghiera islamica a Santa Sofia 

Si è risolta in un trionfo propagandistico per Recep Tayyp Erdogan la preghiera islamica del venerdì a Santa Sofia, la prima nell'ex basilica bizantina da 86 anni: una folla di migliaia di fedeli si e' radunata attorno al tempio patrimonio dell'Unesco, vigilato da 17mila tra poliziotti e membri della sicurezza, tra strade d'accesso chiuse, aree separate per uomini e donne, distribuzione di disinfettanti, mascherine e tappetini monouso.

"Iron Mike" torna sul ring

"Iron Mike" torna sul ring

A 54 anni, Mike Tyson torna sul ring, per la prima volta dopo 15 anni. "Sarà fantastico", ha commentato "Iron Mike". Ritirato nel 2005, l'ex campione del mondo nei pesi massimi combatterà contro il 51enne Roy Jones Jr. L'incontro è fissato per il 12 settembre a Los Angeles. 

Gli orsi polari potrebbero estinguersi tra 80 anni

Gli orsi polari potrebbero estinguersi tra 80 anni

Nel 2100, tutti gli esemplari di orso polare presenti sulla Terra potrebbero essere persi a causa dei cambiamenti climatici. L'allarmante ipotesi proviene da uno studio, pubblicato sulla rivista Nature Climate Change e condotto dagli esperti dell'Università di Toronto in Ontario, Canada

Le prime immagini del Sole della Solar Orbiter

Le prime immagini del Sole della Solar Orbiter

Le prime immagini del Sole registrate da Solar Orbiter, la nuova missione ESA e NASA , hanno rivelato onnipresenti brillamenti solari in miniatura, soprannominati 'campfires' (fuochi da bivacco), sulla superficie della stella più vicina a noi

Le prostitute di Amburgo in piazza per chiedere la riapertura delle case chiuse

Le prostitute di Amburgo in piazza per chiedere la riapertura delle case chiuse

Tra i tanti settori colpiti dal coronavirus c'è anche l'industria del sesso, tra le più refrattarie al distanziamento sociale. Se in Svizzera le case chiuse hanno già riaperto, così non è ancora avvenuto in Germania. Domenica scorsa ad Amburgo 400 prostitute sono scese per le strade del quartiere a luci rosse per chiedere che le loro attività possano ripartire. 

Il genocidio di Srebrenica

Il genocidio di Srebrenica

"Chi è sopravvissuto a Srebrenica, non può avere sentimenti in corpo”. E' il detto locale che meglio rappresenta l'orrore e le violenze vissute dai testimoni di quello che è stato definito il “peggior genocidio sul suolo europeo dalla fine della Seconda Guerra mondiale”, con ottomila uomini e ragazzi musulmani uccisi dai soldati serbi e gettati nelle fosse comuni

Le due leoncine del Bioparco di Roma 

Saranno i bambini, a partire da lunedì e per una settimana, ad indicare come verranno chiamate per le due cucciole di leone asiatico, tra le specie a maggior rischio di estinzione sul pianeta, nate lo scorso 29 aprile al Bioparco cittadino. Sulle pagine social della struttura si potranno fare suggerimenti e dare così un nome definitivo alle due piccole che sono già diventate delle vere e proprie mascotte

La Tap è pronta

A quattro anni dai primi lavori (maggio 2016) con i sondaggi del terreno, il gasdotto Tap (sigla di Trans Adriatic Pipeline) marcia veloce verso la messa in esercizio. Quattro sono anche i miliardi di euro che è costato il tratto tra la Grecia e l'Italia, 400 milioni circa i lavori nel Salento, 10 miliardi di metri cubi di gas la capacità di trasporto.

Addio al maestro Ennio Morricone

Ennio Morricone se ne è andato come in un film che lui stesso avrebbe saputo musicare magistralmente: lucido fino alla fine, ha salutato la moglie e i figli prima dell'addio. Una vita intera, la sua, spesa per la musica. Con oltre 70 anni di carriera all'attivo, il celebre compositore ha firmato più di 500 colonne sonore, vinto due premi Oscar e venduto 70 milioni di dischi. "Ogni volta che penso di aver fatto il massimo, so che si può ancora fare meglio", è stata la filosofia che lo ha motivato e che gli ha garantito un posto d'onore tra gli artisti più apprezzati al mondo.

Graziano Mesina, una vita in fuga

Graziano Mesina, "Grazianeddu", ex primula rossa, è di nuovo in fuga. La Cassazione ha respinto il ricorso presentato dai suoi legali, rendendo così definitiva la condanna a 30 anni per traffico internazionale di droga. Il 78enne di Orgosolo era tornato in libertà il 19 giugno del 2019, dopo sei anni di carcere a Nuoro, per decorrenza dei termini di carcerazione. Nella notte tra mercoledì e giovedì ha fatto perdere le sue tracce. Una storia, quella del re delle evasioni, ricca di "coup de theatre" - Foto per gentile concessione dell'Unione Sarda

Nuovi modi di intendere la "casa" al Maxxi 

Nella Piazza del Museo MAXXI di Roma sono state inaugurate due importanti installazioni: Home Sweet Home di Lucy Styles e l’opera After Love di Vedovamazzei, il duo artistico composto da Simeone Crispino e Stella Scala. Entrambe le opere ripensano gli spazi domestici attraverso la lente di questi mesi particolarmente difficili

I bombi a rischio estinzione

Un po' più grossi delle api, molto meno pericolosi, e più simpatici, di molti altri insetti. I bombi oggi sono in pericolo e rischiano di scomparire. E con loro l'importantissimo ruolo di impollinatori che ricoprono, fondamentale per l'ecosistema naturale. L'ultimo appello della comunità scientifica

La folla sfida il virus durante la Parata della Vittoria a Mosca 

Migliaia di moscoviti hanno ignorato l'invito del sindaco a rimanere a casa e si sono riversati nel centro della capitale russa per assistere alla parata militare sulla Piazza Rossa con cui si è celebrato - in ritardo di oltre un mese per via della pandemia - il 75mo anniversario della vittoria sui nazisti nella Seconda guerra mondiale

Cina contro India, il confine conteso

Nessun colpo sparato, ma un corpo a corpo andato avanti per ore, su terreni ripidi e frastagliati, i soldati dei due fronti a colpi di pietre e pugni. E i morti, una ventina, sono deceduti perché precipitati o scivolati dalla cresta himalayana. Le tensioni sulle questioni di confine tra India e Cina degli ultimi giorni raccontano una disputa geopolitica irrisolta che Nuova Delhi e Pechino provano ora a risolvere

Il Royal Ascot ai tempi del coronavirus

Il Royal Ascot, per la prima volta, si è svolto a porte chiuse. Il celebre appuntamento ippico britannico, a causa dell'emergenza causata dal Covid-19, non vedrà la solita parata di cappelli e mise stravaganti, ma sarà seguito da casa. Anche dalla Regina Elisabetta che era solita partecipare con grande entusiasmo all'evento mondano

Le statue colpite dalla rabbia antirazzista

Da Oxford a Bristol, da Washington a Praga. Si moltiplicano gli episodi di rimozione di statue e simboli in nome dell'anti-razzismo. Le proteste scatenate dalla morte di George Floyd si sono allargate alla Storia, colpendo le opere di scalpellini e artisti che raffigurano personaggi controversi e che hanno avuto un ruolo attivo nella diffusione della schiavitù, delle repressioni, delle persecuzioni. 

È tempo di salvare gli oceani

Gli oceani coprono il 70% del pianeta, producono il 50% del nostro ossigeno, sono in grado di eliminare fino al 30% del diossido di carbonio e dal 1970 hanno già assorbito il 90% del calore prodotto dall'uomo: una risorsa vitale per l'umanità. La giornata mondiale a loro dedicata è l'occasione giusta per ricordare quanto sia importante agire per preservarne integrità e bellezza