Lifestyle

Il New York Times demolisce il mito del vino naturale

Il New York Times demolisce il mito del vino naturale

Si tratta di un genere tra i più apprezzati del momento perché gli vengono associate alcune caratteristiche di minor impatto sul fisico. Il Times spiega che il vino naturale “è nel migliore dei casi il risultato di un insieme di principi” soggettivi e buone intenzioni

Orgoglio tricolore, gli italiani all'estero un patrimonio da valorizzare

Orgoglio tricolore, gli italiani all'estero un patrimonio da valorizzare

A Mentone il 16 e 17 settembre un convegno internazionale al Palace des Ambassadeurs, organizzato dall'imprenditore bolognese residente nel Principato di Monaco, Mauro Marabini, per "costruire un ponte che colleghi tutti i nostri cittadini fuori dal Belpaese e chiedere alla politica più attenzione"

La spesa locale e sostenibile di Cortilia

La spesa locale e sostenibile di Cortilia

Dopo la pandemia c'è stato un incremento considerevole della spesa o online, specie nel settore agricolo, con frutta e verdura consegnate a domicilio

La rivoluzione dei tappeti persiani

Per far fronte alla concorrenza di India e Cina, ma anche al cambiamento dei gusti della clientela, gli artigiani delle preziose tessiture inventano nuovi formati e nuovi disegni. Ma c'è chi è convinto che una tradizione vecchia di 2.400 anni sia destinata a trionfare sulla modernità

La frisella, piatto estivo e della tradizione. Con varianti

Di base c’è il pane, che può esser anche raffermo. Comunque bagnato con un po’ d’acqua e strusciato con i pomodori più maturi, oppure pane casereccio fresco o anche tostato. Da servire come un buon antipasto. Ma anche friselle , ovvero quelle ciambelle croccanti da ammorbidire con l’acqua e condire sempre con i pomodori

La passione degli italiani per la pizza surgelata

Scondo lo Iias, l’Istituto italiano alimenti surgelati, le pizze surgelate che gli italiani mangiano ogni anno sono 240 milioni, per un valore di mercato dell’alimento pari a 254 milioni di euro

Perché lavoriamo così duramente prima delle vacanze?

Sembriamo come matti e in preda all’ansia. Tant’è che ci vuole giusto “una vacanza per riprendersi”, annota la rivista americana “The Atlantic”, che prova a spiegare dove nasce il bisogno di iperattivismo lavorativo pre vacanziero