Il 'match impossibile' tra Mayweather e McGregor come in un film di Rocky

L'incontro è andato come previsto: 10 riprese e tanto spettacolo - GUARDA IL VIDEO

Il 'match impossibile' tra Mayweather e McGregor come in un film di Rocky
 (Afp)
 Floyd Mayweather jr a sinistra e Conor McGregor a destra 

Come in un film della serie Rocky. Il match milionario (per giro d'affari: 600 milioni di dollari) tra il campione del mondo di pugilato in 5 categorie diverse, Flloyd Mayweather, e il campione di arti marziali miste irlandese, Conor McGregor, si è concluso al decimo round dopo un'entusiasmante lotta. Il risultato era quello già scritto - così come, forse, il copione - con Mayweather che ha vinto il suo 50esimo incontro su altrettanti disputati. Ma il vincitore ha dovuto aspettare il decimo round, quando l’arbitro ha decretato il ko tecnico.

Il campione irlandese ed è comunque rimasto in piedi fino alla fine e porta a casa (oltre a una borsa di 90 milioni, contro quella di 210 dell'avversario) la soddisfazione di non andare mai al tappeto. Incontro vero? Non è dato saperlo, ma non ha molta importanza: lo spettacolo ha vinto. E anche gli organizzatori di questa sfida impossibile che in molti hanno definito una "pagliacciata".


Per approfondire: articolo di Vincenzo Martucci: Breve guida a un match che sa di pagliacciata



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it