agi live
Il telescopio Webb ha trovato anidride carbonica su un pianeta alieno

Il telescopio Webb ha trovato anidride carbonica su un pianeta alieno

Per la prima volta è stata rilevata nel'atmsofera di un pianeta esterno al sistema solare che orbita attorno a una stella simile al Sole distante circa 700 anni luce dalla Terra

telescopio Webb trovato anidride carbonica pianeta alieno

© Artist Illustration - NASA, ESA, CSA, and L. Hustak (STScI)
- Un'illustrazione di come potrebbe apparire il pianeta su cui è stata rilevata la presenza di CO2

AGI - Per la prima volta l'anidride carbonica è stata rilevata nell'atmosfera di un esopianeta, ovvero un pianeta esterno al sistema solare. Il gas CO2, una componente importante dell'atmosfera terrestre, è stato scoperto dal James Webb Space Telescope nell'atmosfera di WASP-39b, riporta Forbes, in un pianeta attorno a una stella simile al Sole distante circa 700 anni luce dalla Terra

La scoperta inedita è un altro risultato sorprendente del telescopio spaziale Webb, già capace di fotografare la stella più lontana conosciuta e di mostrare Giove con immagini dettagliate che nessun altro telescopio era riuscito a registrare finora. WASP-39 b - il pianeta nel quale è stata rilevata l'anidride carbonica - è "un gigante gassoso caldo con una massa di circa un quarto di quella di Giove (circa la stessa di Saturno)". 

A differenza dei giganti gassosi più freddi e compatti del nostro sistema solare, WASP-39 b orbita molto vicino alla sua stella - a circa un ottavo della distanza tra il Sole e Mercurio - completando un circuito in poco più di quattro giorni terrestri, si legge ancora. Il pianeta è stato scoperto nel 2011. 

Precedenti osservazioni, incluse quelle dei telescopi spaziali Hubble e Spitzer, hanno rivelato la presenza di vapore acqueo, sodio e potassio nell'atmosfera del pianeta.

"L'impareggiabile sensibilità agli infrarossi di Webb ha ora confermato la presenza di anidride carbonica anche su questo pianeta", ha annunciato la Nasa. 

"Dal primo sguardo ai dati è stato subito chiaro che si trattava di una scoperta spettacolare", ha afferma Dominique Petit dit de la Roche, ricercatrice dell'Università di Ginevra e coautrice dello studio pubblicato oggi su Nature sulla clamorosa rivelazione del telescopio Webb.

"Per la prima volta, l'anidride carbonica è stata rilevata chiaramente su un pianeta al di fuori del sistema solare", ha sottolineato. Natalie Batalha dell'Università della California, capo del team di ricerca del telescopio Webb, ha evidenziato che il l'accertamento della presenza "così chiara di anidride carbonica su WASP-39 b fa ben sperare per il rilevamento di atmosfere su pianeti più piccoli e di dimensioni terrestri". 

Comprendere la composizione dell'atmosfera di un pianeta è importante perché ci dice qualcosa sulla sua origine ed evoluzione. "Le molecole di anidride carbonica sono indicatori sensibili della storia della formazione dei pianeti", ha affermato Mike Line dell'Arizona State University, un altro membro del gruppo di ricerca.

"Misurando questa caratteristica dell'anidride carbonica, possiamo determinare quanto materiale solido rispetto a quanto gassoso è stato utilizzato per formare questo gigante pianeta gassoso. Nel prossimo decennio, il telescopio Webb effettuerà questa misurazione per una varietà di altri pianeti, fornendo informazioni sui dettagli di come si sono formati e sull'unicità del nostro sistema solare", ha aggiunto il ricercatore.