La ragazzina di 15 anni a cui Zingaretti ha dedicato la vittoria alle primarie Pd

Il neo segretario democratico ha dedicato la sua vittoria a Greta Thunberg e ai ragazzi che occupano le piazze italiane in difesa dell'ambiente. Cosa sono i Friday for future

zingaretti pd greta thunberg 
(Afp)
Nicola Zingaretti

"Dedico la vittoria a Greta Thunberg, la ragazza attivista svedese che lotta per la salvezza del pianeta. E a tutti i ragazzi e le ragazze italiane che il 15 marzo occuperanno le piazze italiane per un nuovo modello di sviluppo e per difendere il pianeta”. Nicola Zingaretti, neo segretario del Pd ha dedicato la sua vittoria ai ragazzi che lottano per l’ambiente. Una dedica singolare, che cita in prima persona la leader di un movimento ambientalista che dalla Svezia si è spostato in tutta Europa.

Chi è Greta Thunberg? Nata il 3 gennaio 2003 in Svezia Greta Thunberg è figlia della cantante d'opera Malena Ernman e dell'attore Svante Thunberg. E’ affetta dalla sindrome di Asperger, come ha raccontato lei stessa al Ted di Stoccolma del 2018.

“All’età d 11 anni mi sono ammalata. Ho smesso di parlare e di mangiare. In due mesi ho perso 10 chili. Più tardi mi è stata diagnosticata la sindrome di Asperger e un mutismo selettivo. In pratica parlo solo quando ritengo sia necessario. Questo è uno di quei momenti”, ha detto al pubblico in sala.

Poi ha continuato: “Per quelli che come me sono aldilà dello spettro (autistico) quasi tutto è bianco o nero. Credo che sotto molti aspetti gli autistici siano normali mentre il resto delle persone molto strane. Come quando affermano che il cambiamento climatico è una minaccia seria e poi continuano a comportarsi come sempre”.

zingaretti pd greta thunberg 
 (Afp)
 Greta Thunberg

La Svezia si accorge di Greta per la prima volta il 20 agosto del 2018 quando l’allora 15enne, che frequentava il nono anno di una scuola di Stoccolma, decise di non entrare in classe fino alle elezioni generali del 9 settembre 2018. Il Paese era stato colpito da eccezionali ondate di calore e da incendi boschivi senza precedenti.

Il suo esempio, i suoi discorsi diventano un modello per migliaia di ragazzi in tutta Europa che da qualche settimana organizzano i Friday for Future movimento spontaneo in cui giovani e adolescenti chiedono ai potenti del pianeta, politici, uomini dell’economia e della finanza, di tutelare l’ambiente e il loro futuro.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it