Meloni ai ministri: dobbiamo essere uniti per affrontare le emergenze del Paese

Meloni ai ministri: dobbiamo essere uniti per affrontare le emergenze del Paese

Dopo il passaggio di consegne con Mario Draghi e oltre un'ora di colloquio con l'ex premier, la presidente del Consiglio ha riunito l'esecutivo per ratificare le nomine dei vicepremier 

meloni ministri uniti affrontare emergenze 

© AFP - Mario Draghi e Giorgia Meloni alla consegna della campanella

AGI - Oltre un'ora di colloquio a quattr'occhi tra il Presidente del Consiglio uscente, Mario Draghi, e la premier in carica, Giorgia Meloni. Al termine la cerimonia della 'campanella' nel salone dei Galeoni di Palazzo Chigi. La prima premier donna della storia d'Italia si insedia e prende possesso del suo ufficio poco prima di mezzogiorno di domenica 23 ottobre 2022.

Subito dopo il Consiglio dei Ministri: Giorgia Meloni al centro del tavolo rotondo con la campanella in mano, il neo sottosegretario alla Presidenza Alfredo Mantovano alla sua sinistra, il vicepremier Antonio Tajani alla sua destra e a seguire l'altro vicepremier Matteo Salvini. Il Cdm ratifica gli incarichi di vicepremier per Tajani e Salvini, la nomina di Mantovano e affida anche gli incarichi ai 9 ministri senza portafoglio.

"Dobbiamo essere uniti, ci sono emergenze da affrontare per il Paese. Dobbiamo lavorare insieme", avrebbe detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, durante la prima riunione del Cdm rivolgendosi ai ministri.

Meloni definisce il suo ingresso a palazzo Chigi e il picchetto d'onore "una cosa impattante emotivamente". Tale l'emozione e il timore di imprevisti nell'incedere sulla guida rossa che Meloni sceglie il 'pit stop' per le scarpe. Per gli onori militari nel cortile di palazzo Chigi una comoda scarpa nera senza tacco, per la cerimonia della 'campanella' una décolletè più elegante a tacco basso.

Draghi lascia palazzo Chigi poco dopo mezzogiorno. Sono passati 20 mesi e dieci giorni dal suo giuramento del 13 febbraio 2021. I dipendenti della Presidenza del Consiglio gli tributano un lungo applauso dalle finestre che si affacciano sul cortile, anche se la giornata festiva ha decimato le presenze di chi normalmente lavora nel Palazzo.

La Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha aperto il primo Consiglio dei ministri con un sentito ringraziamento al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Sono passati 28 giorni dalle elezioni del 25 settembre che hanno visto FdI sestuplicare i propri voti. Meloni presiede il primo Governo di destra-centro, che non ha Berlusconi premier. Il Governo Meloni ha al suo interno 11 componenti del Berlusconi IV, che governò dal 2008 al 2011.

La stessa Meloni allora era ministra della Gioventù, Fitto ministro per gli Affari regionali, Bernini ministra per gli Affari europei, Calderoli ministro per la Semplificazione normativa, Mantovano sottosegretario all'Interno, Casellati sottosegretaria alla Giustizia, Santanche' sottosegretaria al Programma di Governo, Crosetto sottosegretario alla Difesa, Urso viceministro allo Sviluppo economico, Musumeci sottosegretario al Lavoro, Roccella sottosegretaria prima al Lavoro e poi alla Salute. Crosetto e Urso sono gli unici che, con il Governo Meloni, siedono da ministri nello stesso dicastero in cui lavorarono nel 2008-2011.