Politica

La missione (difficile) dei pontieri sul Quirinale

La missione (difficile) dei pontieri sul Quirinale

Il convincimento nei gruppi di maggioranza e opposizione è che il premier, Mario Draghi, non farà alcuna mossa ma che sarà della partita. Da qui la cautela nelle strategie tra telefonate, incontri e contatti continui tra i vertici di partito

Si allarga il partito trasversale che vuole Draghi premier fino al 2023

La Lega appare sempre più in difficoltà con i sondaggi e giocare bene la partita per il Colle potrebbe essere l'inizio di un rilancio verso il 2023. Anche Giuseppe Conte, alle prese con la lunga fase di rigenerazione del M5s, spinge per tenere il presidente del Consiglio al suo posto

Le preoccupazioni dei partiti per il caro-bollette 

Mario Draghi ha ricevuto a Palazzo Chigi le delegazioni della Lega, di Forza Italia e del Partito democratico per fare il punto sulla manovra. Il presidente del consiglio: "Pronti a intervenire di nuovo"