Mosca piazza un ufficio di reclutamento al confine con la Georgia

Mosca piazza un ufficio di reclutamento al confine con la Georgia

Il valico in uscita dall'Ossezia sarà presidiato per intercettare e mandare in guerra i russi che cercano di sfuggire alla mobilitazione

Ufficio arruolamento russo a confine con Georgia

© ALEXANDER NEMENOV / AFP - Proteste in Russia contro la mobilitazione militare ordinata da Putin

AGI - In Ossezia del Nord, la repubblica russa al confine con la Georgia, sarà presto allestito un checkpoint per il controllo e l'arruolamento di quanti cercano di lasciare la Russia via terra per sfuggire alla mobilitazione decisa dal Cremlino.

Lo ha reso noto su Telegram il ministero dell'Interno georgiano.

 

 

L'ufficio di arruolamento sarà allestito al posto di blocco del valico Verkhny Lars. La decisione, scrivono le agenzie russe, è stata presa "sullo sfondo del significativo aumento del traffico" della zona.