David Sassoli ricoverato per una grave complicanza, cancellati tutti gli impegni

David Sassoli ricoverato per una grave complicanza, cancellati tutti gli impegni

Il presidente del Parlamento europeo si trova dal 26 dicembre in ospedale in Italia per una disfunzione del sistema immunitario

Davi Sassoli ricoverato gravi condizioni

© Geert VANDEN WIJNGAAERT / POOL / AFP

 
- David Sassoli in una foto del 16 dicembre 2021

AGI - Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, eè ricoverato dal 26 dicembre in una struttura ospedaliera in Italia.

"Tale ricovero si è reso necessario per il sopraggiungere di una grave complicanza dovuta a una disfunzione del sistema immunitario. Per questo ogni attività ufficiale del presidente dell'europarlamento è cancellata". Lo rende noto il suo portavoce, Roberto Cuillo. 

In mattinata Sassoli aveva twittato il proprio cordoglio per la morte della giornalista Silvia Tortora. "Una vita spesa per il garantismo, per la memoria del padre Enzo, vittima di malagiustizia, per un Paese più maturo e più civile" ha scritto in un tweet. 

"Caro David, i miei pensieri sono con te mentre combatti per la tua salute. Ti auguro una pronta e completa guarigione. Coraggio, come dici spesso tu" scrive la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un tweet.

Sassoli era già stato costretto ad annullare gli impegni istituzionali dal mese di settembre dello scorso anno fino a inizio novembre, a causa di una "brutta" polmonite dovuta al batterio della legionella, come lui stesso aveva spiegato in un video pubblicato dopo la guarigione.

I problemi di salute avevano portato a un ricovero del presidente nella città alsaziana per ricevere le prime cure mediche dopo le quali era rientrato in Italia. C'era poi stata una ricaduta, dalla quale il politico del Partito democratico si era ripreso in tempo per partecipare alla sessione plenaria del Parlamento a Strasburgo dal 22 al 25 novembre 2021. Sassoli ha presieduto l'Aula anche in occasione della sessione dal 13 al 16 dicembre dello scorso anno.

Le nuove complicazioni lasciano il punto interrogativo sulla partecipazione dell'ex giornalista del Tg1 alla plenaria a Strasburgo della prossima settimana, proprio quando è attesa la votazione per il nuovo presidente dell'Aula e quando il presidente francese, Emmanuel Macron, presenterà agli eurodeputati il programma della presidenza dell'Ue.