Il ministro della Salute inglese: contro Omicron potrebbe già essere troppo tardi

Il ministro della Salute inglese: contro Omicron potrebbe già essere troppo tardi

Sono 82.886 i nuovi casi di Covid-19 registrati nel Regno Unito nelle ultime 24 ore. Ben 12.133 di questi appartengono alla temuta variante  arrivata dal Sudafrica e ormai largamente diffusa nel Paese

ministro salute inglese contro omicron troppo tardi

© WIKTOR SZYMANOWICZ / NURPHOTO / NURPHOTO VIA AFP - Il ministro della Salute inglese, Sajid Javid

AGI - "C'è molto che ancora non sappiamo sulla variante Omicron" del nuovo coronavirus e "potrebbe essere troppo tardi per reagire". Cosi' sul Sunday Telegraph, il ministro della Salute britannico, Sajid Javid, che oggi non ha escluso nuove restrizioni prima di Natale per arginare il dilagare del contagio.

Sono 82.886 i nuovi casi di Covid-19 registrati nel Regno Unito nelle ultime 24 ore. Si tratta della quarta volta da inizio pandemia che l'incremento giornaliero di contagi nel Paese supera la soglia degli 80mila.

Il dato dell'ultimo bollettino registra un aumento del 72% dei casi rispetto alla settimana scorsa. I decessi legati al Covid, nelle ultime 24 ore, sono stati 45, in calo rispetto ai 111 di venerdì.

Il numero di nuove infezioni è leggermente diminuito rispetto al record registrato giovedì con oltre 90mila contagi in un giorno. Tra i nuovi contagi, quelli dovuti alla variante Omicron sono stati 12.133. Il numero totale degli infetti da Omicron in Gran Bretagna sale così a 37.101

Il ministro Steve Barclay presiederà questo pomeriggio una riunione del Comitato governativo per le emergenze, Cobra, con i leader delle quattro nazioni del Regno Unito.