La Ue accoglie con favore il riavvicinamento di Usa e Francia

La Ue accoglie con favore il riavvicinamento di Usa e Francia

Lo ha detto Eric Mamer, portavoce della Commissione europea, in conferenza stampa. Più diffidente nei confronti di Washington il ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire

ue accoglie con favore riavvicinamento usa francia

Il presidente degli Usa, Joe Biden con il presidente francese, Emmanuel Macron 

AGI - La Commissione europea “accoglie con favore il comunicato congiunto tra Usa e Francia” di mercoledì sera nel quale si è annunciato un incontro tra il presidente Usa, Joe Biden, e il presidente francese, Emmanuel Macron, e “nel quale viene citata la strategia Ue per la regione dell’Indo-Pacifico”. Lo ha detto Eric Mamer, portavoce della Commissione europea, nella conferenza stampa quotidiana. “Siamo lieti di vedere sviluppi positivi nei rapporti Usa e Ue”, ha aggiunto il portavoce citando la partnership Usa/Ue annunciata ieri “per vaccinare il mondo”.

Di diverso avviso, invece, il ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire, in una intervista a France info. Alla luce di quanto avvenuto con il cosiddetto Patto anti-Cina fra Australia, Usa e Regno Unito, l'Ue "non può più contare" sugli Stati Uniti per la propria protezione. Gli europei, ha aggiunto Le Maire, "devono aprire gli occhi".

 "La prima lezione di questa vicenda - ha proseguito - è che l'Ue deve costruire la propria indipendenza strategica. L'episodio afghano e quello dei sottomarini mostrano che non possiamo più contare sugli Stati Uniti per garantire la nostra protezione strategica". "Gli Usa - ha infine osservato Le Maire - hanno una sola preoccupazione strategica: la Cina. E vogliono contenere la sua ascesa".