I propositi per il 2019 di Angela Merkel

La Germania deve prepararsi a maggiori responsabilità in campo internazionale, ha detto la cancelliera nel messaggio di fine anno

messaggio fine anno angela merkel

La Germania dovrà assumersi maggiori responsabilità a livello internazionale, nell'ambito di un'accresciuta collaborazione globale. È quanto ha detto Angela Merkel nel discorso di fine anno mandato in onda la sera del 31 dicembre. Ci sono tante questioni globali in cui la Repubblica federale intende fare sentire maggiormente la propria voce: "C'è il tema del destino dei cambiamenti climatici, c'è la questione della gestione e organizzazione della migrazione, c'è la lotta contro il terrorismo internazionale. Nel nostro stesso interesse vogliamo risolvere tutte queste questioni, e questo lo potremo fare al meglio considereremo anche gli interessi degli altri", ha detto la cancelliera tedesca. La quale ha ricordato che la Germania sarà per due anni membro del Consiglio di sicurezza dell'Onu, dove lavorerà "in nome di soluzioni globali".

Merkel intende impegnarsi ancora di più "nell'aiuto umanitario e negli aiuti allo sviluppo, ma aumenteremo anche le spese per la difesa". Per quello che riguarda le sfide sul fronte dell'economia, la cancelliera ha sottolineato che il governo federale seguirà passo per passo "il cambiamento strutturale dalle tecnologie tradizionali alle nuove tecnologie mettendo in campo una strategia per il progresso digitale, allo scopo di garantire posti di lavoro, benessere e le basi del nostro modo di vivere".

Merkel ha anche lamentato il progressivo venir meno della collaborazione internazionale, accennando alle scelte del presidente americano Donald Trump, pur non citato esplicitamente: "La Germania deve impegnarsi di più in nome delle proprie convinzioni, deve argomentare e lottare. E nel nostro stesso interesse dobbiamo assumerci maggiori responsabilità".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it