La Perla e tutti i brand italiani finiti in Cina negli ultimi due anni

Nuovo colpo cinese in Italia: il gruppo industriale Fosun si accinge ad acquisire lo storico marchio dell'abbigliamento intimo, che ha i conti in rosso dal 2014

la perla brand italiani mani cinesi

Un altro gioiello sta per passare in mani cinesi, si tratta questa volta dello storico marchio dell'intimo La Perla. A trattare in esclusiva per rilevare la maggioranza della società italiana, in rosso dal 2014 (quest’anno dovrebbe chiudere con una perdita tra gli 80 e i 100 milioni di euro), un grande nome dell’industria cinese: Fosun, colosso degli investimenti fondato nel 1992 da Guo Guangchang, finito l’estate scorsa nel mirino delle autorità finanziarie cinesi insieme ad altre conglomerate d’affari (Wanda, Anbang, Hna) per il timore di una fuoriuscita di capitali.

Continua a leggere qui



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it