Borse asiatiche: in calo, Hong Kong perde il 5%

Borse asiatiche: in calo, Hong Kong perde il 5%

I listini asiatici sono in calo, trainate da Hong Kong che perde il 5,02%, dopo l'annuncio della Cina su "misure legali forti" per la sicurezza dell'ex colonia britannica

Borse asiatiche

 Borse asiatiche elezioni Usa 2016

Le Borse asiatiche sono in calo, trainate da Hong Kong che perde il 5,02%, dopo l'annuncio della Cina su "misure legali forti" per la sicurezza dell'ex colonia britannica. Crescono i timori di nuove proteste a Hong Kong e di nuove tensioni tra Cina e Stati Uniti. Tokyo arretra dello 0,8% e Seul dell'1,65%. Shanghai va giù dell'1,44%, nonostante il premier cinese Li Keqiang, in occasione dell'apertura dei lavori dell'Assemblea generale del popolo, si sia impegnato a spendere di più per contribuire al rilancio dell'economia e a frenare la perdita di posti di lavoro per la pandemia.

Li ha anche dichiarato che la Cina è pronta a lavorare con gli Stati Uniti per implementare la "fase uno" dell'accordo commerciale e a porre fine alla guerra dei dazi. Pechino tuttavia non ha diffuso alcuna stima sul Pil del 2020. È la prima volta dal 1990 che la Cina non fissa un target di crescita.