I prossimi tre libri sulla Corona inglese sono tutti su Meghan Markle

I prossimi tre libri sulla Corona inglese sono tutti su Meghan Markle

L’attesa è grande, anche perché molte delle presunte rivelazioni ruotano attorno al rapporto della famiglia reale con il duca e la duchessa del Sussex. Harry, ma soprattutto Meghan, sarebbero al centro delle narrazioni e delle rivelazioni provenienti, per lo più, “da fonti anonime” di persone che lavorano all’interno e per conto della famiglia reale

tre libri Corona inglese tutti su Meghan Markle

© Afp - Meghan Markle

AGI - Anche se sull’onda della morte e del funerale della Regina Elisabbetta II i resoconti dei media sono stati zeppi di dettagli, ora tre nuovi libri sulla famiglia reale arrivano in rapida successione a completare l’opera biografica dei Windsor, annuncia il Guardian.

L’attesa è grande, anche perché, anticipa il quotidiano, “molte delle presunte rivelazioni ruotano attorno al rapporto della famiglia reale con il duca e la duchessa del Sussex”. Harry, ma soprattutto Meghan, sarebbero al centro delle narrazioni e delle rivelazioni provenienti, per lo più, “da fonti anonime” di persone che lavorano all’interno e per conto della famiglia reale.

La Beyoncé del Regno Unito

Il libro di Valentine Low – “Courtiers: The Hidden Power Behind the Crown” – scrive il quotidiano, cita un “insider del palazzo” che ha detto: “Penso che Meghan pensasse che sarebbe stata la Beyoncé del Regno Unito. E il far parte della famiglia reale le avrebbe dato la stessa importanza". Poi c’è anche la ormai famosa frase "non posso credere di non essere pagata per questo", a proposito degli incontri con le persone e la necessità di stringere tante mani durante gli incontri pubblici.

Il libro di Katie Nicholl, “The New Royals – Queen Elizabeth's Legacy and the Future of the Crown”, suggerisce invece che nel loro primo impegno pubblico congiunto, “Meghan è stata la star. Era raffinata, appassionata e divertente, e ha usato tutte le sue abilità affinate dalla presenza in Tv per mettersi in mostra”. 

Le regali aspettative

Una fonte ha raccontato a Nicholl che gli allora Cambridge si sentivano costretti ad alzare le proprie aspettative, tant’è che pure il principe Harry temeva di essere messo in ombra, almeno secondo quanto emerge dal libro di Low mentre un’altra fonte anonima afferma che “Harry pensava che sarebbe diventato anche lui un aspirante alla corona una volta che il principe George avesse compiuto 18 anni”.

Il libro di Nicholl insinua poi che la regina fosse sorpresa dal fatto che Meghan, che era divorziata, “indossasse il vestito di color bianco puro al suo matrimonio”. Altro elemento di turbamento per la Regina era stato il trasferimento di Harry e Meghan negli Stati Uniti, che ha di fatto limitato le sue opportunità di vedere pronipoti, Archie e Lilibet.

La porta in faccia a Camilla

Il terzo libro di Angela Levin, infine, “Camilla: From Outcast to Queen Consort”, afferma che Meghan ha respinto i tentativi della nuova regina consorte di far amicizia con lei. Secondo Levin, Camilla aveva cercato di organizzare un benvenuto in famiglia e citando una fonte, sempre anonima, Camilla "non voleva in alcun modo che Meghan si trovasse in difficoltà perché le era affezionata", ma che poi il tentativo di legarsi a Meghan "è fallito", in quanto respinta con perdite.

Invece un’altra indiscrezione afferma che il Duca di York, il principe Andrea, abbia fatto forti pressioni sulla Regina per bloccare il matrimonio di Camilla con Carlo. Nel frattempo il Guardian scrive che c’è anche un altro libro tanto atteso in arrivo e sarebbe quello di memorie dello stesso principe Harry. Un piatto ghiotto Mentre sta per uscire la quinta serie di “The Crown” su Netflix. Uno stillicidio.