Tutto il cinema di Tarantino in 11 film e 17 sceneggiature

Tutto il cinema di Tarantino in 11 film e 17 sceneggiature

A incoronarlo alla regia fu "Pulp Fiction" che era già una 'summa' delle caratteristiche dei suoi film: richiami alla cultura pop, dialoghi ricercati e violenza oltre a citazioni di altre pellicole.

Il cinema di Tarantino 11 film 17 sceneggiature

Quentin Tarantino (reuters) 

AGI - Ha diretto 11 grandi film per il cinema, scritto 17 sceneggiature e recitato in 22 pellicole: è una filmografia ricchissima quella che può vantare Quentin Tarantino, ospite d'onore alla Festa del cinema di Roma per ricevere il Premio alla Carriera.
Tarantino aveva iniziato con la sceneggiatore e il primo grande successo arrivò nel 1987 quando gli fu acquistata quella per "Una vita al massimo".

Due anni dopo scrisse la sceneggiatura per "Assassini nati - Natural Born Killers" diretto da Oliver Stone. Negli anni '90 la consacrazione con "Dal tramonto all'alba" di Robert Rodriguez e poi l'esordio da regista nel 1992 regista con "Le iene" (Reservoir Dogs).

A incoronarlo alla regia fu "Pulp Fiction" che era già una 'summa' delle caratteristiche dei suoi film: richiami alla cultura pop, dialoghi ricercati e violenza oltre a citazioni di altre pellicole.


Questi nel dettaglio i film diretti dal regista di Knoxville:

 

  • Le iene (Reservoir Dogs) (1992)
  • Pulp Fiction (1994)
  • Four Rooms - episodio L'uomo di Hollywood (The man from Hollywood) (1995)
  • Jackie Brown (1997)
  • Kill Bill: Volume 1 (2003)
  • Kill Bill: Volume 2 (2004)
  • Grindhouse - A prova di morte (Death Proof) (2007)
  • Bastardi senza gloria (Inglorious Bastards) (2009)
  • Django Unchained (2012)
  • The Hateful Eight (2015)
  • C'era una volta a... Hollywood (Once Upon a Time in... Hollywood) (2019)