Roma accende il suo albero e il centro storico è invaso da turisti e curiosi

Roma accende il suo albero e il centro storico è invaso da turisti e curiosi

In piazza Venezia l'abete illuminato da led alimentati da pannelli fotovoltaici. L'evento seguito da centinaia di persone. Gualtieri: "Un messaggio di pace e speranza"

roma folla centro storico accensione albero natale

AGI - Per questo giorno di festa che apre ufficialmente il periodo natalizio, il centro di Roma è stato preso d'assalto da romani e turisti. Complice l'iniziativa del Comune di garantire il trasporto pubblico gratuito, sono molti quelli che hanno scelto il Tridente per la passeggiata tra vetrine ed eventi legati all'8 dicembre.

Nel primo pomeriggio infatti, Papa Francesco è stato a Piazza Mignanelli per la consueta preghiera alla Colonna dell'Immacolata, dove ha ricordato il conflitto in Ucraina e ha pregato per la pace.

Poi l'accensione dell'albero di Natale da parte del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. In Piazza Venezia il maestoso abete, illuminato da migliaia di led alimentati dai pannelli fotovoltaici, e le luminarie di via del Corso.

Con il sindaco Fabrizio Palermo, ad di Acea, il direttore generale della FAO Qu Dongyu e il vicedirettore Generale della FAO Maurizio Martina. Un evento che sta attirando l'attenzione di moltissimi curiosi, che fin dal primo pomeriggio hanno atteso il momento dell'accensione ascoltando i canti natalizi eseguiti dal coro delle voci bianche del Teatro dell'Opera.

Molte le strade del centro interdette al traffico e diverse le linee bus deviate. L'area di piazza di Spagna è rimasta chiusa per motivi di sicurezza fino alle 18 e anche in piazza Venezia l'area intorno all'albero è delimitata da transenne.

roma folla centro storico accensione albero natale

Vista l'entità della folla presente in zona, anche le linee telefoniche hanno subito diversi rallentamenti. È iniziato così il count down fino al 25 dicembre: basta questa giornata e la partecipazione delle persone che hanno invaso il centro per dire che Roma si è messa la pandemia alle spalle. 

"È una grande emozione per me poter dare il via alle festività natalizie insieme a tutti voi accendendo questo grande Albero simbolo di festa e che ancora di più vuol dare un messaggio di pace e speranza. Proprio oggi Papa Francesco ha formulato parole straordinarie di commozione e dolore per la guerra e di speranza per la pace e noi vogliamo rilanciare questo messaggio insieme a quello della sostenibilità". Così il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, nel discorso precedente l'accensione dell'Albero di Piazza Venezia e delle luminarie di Via del Corso.

"Pace, sostenibilità ambientale, fratellanza dei popoli è lo spirito del Natale e lo vogliamo celebrare accendendo questo albero. - ha proseguito Gualtieri - Acea ci sostiene quest'anno alimentando le luci di questo albero. Questi pannelli fotovoltaici sono un segno che la nostra città crede nella necessità di compiere uno sforzo straordinario per la transizione energetica, per la lotta ai cambiamenti climatici, per l'uso delle energie rinnovabili e la riduzione delle emissioni".

"Questi pannelli che hanno suscitato un dibattito ci permettono di risparmiare energia fino 27 kw al giorno e di ridurre di 17 kg al giorno le emissioni - ha concluso - ci danno un risparmio di 100mila euro che devolveremo insieme ad Acea a Caritas per l'aiuto dei piu' deboli".