Al corteo dei gilet gialli italiani si sono presentate solo tre persone

Si tratta degli organizzatori, che sostengono di aver detto a tutti coloro che avevano aderito di non venire perché la manifestazione non era autorizzata

gilet gialli italiani roma

Il corteo settimanale dei gilet jaunes del sabato pomeriggio resta una consuetudine di Parigi. Si sono invece presentate solamente 3 persone, gli organizzatori, alla manifestazione convocata oggi da un gruppo di gilet gialli italiani a piazza della Repubblica, a Roma. Il presidio non era stato autorizzato dalle forze dell'ordine visto che la piazza questa mattina era già stata designata come luogo di partenza della manifestazione indetta dei sindacati confederali. 

"Lo scopo era quello di fare una prima manifestazione dei gilet gialli italiani ma non ce lo hanno permesso. Abbiamo chiamato tutte le persone, dovevano venire venire in 2 mila, e abbiamo detto loro di non venire sul posto. Abbiamo la questura addosso che non ci fa manifestare", spiega Antonio Del Palo, uno dei tre manifestanti con indosso il gilet giallo. "Ieri abbiamo solidarizzato con il popolo francese - ha aggiunto- ma noi siamo contro i politici. Spero in un grande movimento dei gilet gialli italiani ma che sia contro la violenza". Gli organizzatori avevano portato con loro una bandiera italiana e una francese



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.