Eni gas e luce
Energia e agricoltura: Plenitude e Coldiretti insieme per incentivare consumi più sostenibili
Eni gas e luce

Energia e agricoltura: Plenitude e Coldiretti insieme per incentivare consumi più sostenibili

Numeri importanti per il Villaggio contadino di Coldiretti a Milano: ben 800.000 persone hanno visitato l’area espositiva tra il Castello Sforzesco e l’Arco della Pace. Etica del cibo, consumo consapevole, sostegno alla produzione a km0: questi i valori di Coldiretti che Plenitude, società Benefit di Eni, condivide e ha deciso di sostenere prendendo parte attivamente al progetto

Energia agricoltura Plenitude Coldiretti insieme incentivare consumi sostenibili

Plenitude, in qualità di sponsor dell’evento era presente al Villaggio Agricolo Coldiretti, allestito all’interno del Parco Sempione di Milano. Un evento che ha visto la partecipazione di migliaia di agricoltori provenienti da tutte le regioni: oltre ai loro prodotti “made in Italy” hanno portato il loro know-how, insieme alle competenze di numerosi esperti, per parlare di alimentazione, sostenibilità e salute.

Giornate di festa alle quali hanno partecipato 800.000 persone, con l’obiettivo di vivere la bellezza del nostro territorio e riflettere sui temi utili per preservarlo.

Lo scopo del Villaggio Agricolo è quello di creare sinergie positive, coinvolgendo produttori e imprese e per promuoverne i valori condivisi. L’impegno di Plenitude si inserisce all’interno di un percorso che mira a diffondere la cultura della sostenibilità e a creare consapevolezza nell’uso quotidiano dell’energia.

Per questo ha preso parte attivamente al progetto pensando a un’esperienza interattiva per i visitatori e partecipando alle tavole rotonde del Padiglione Dibattiti. Quest’ultimo ha favorito l’incontro della classe dirigente territoriale, degli associati Coldiretti, di consumatori e cittadini interessati ad approfondire tematiche che hanno spaziato dall’energia alla sostenibilità ambientale, dalle fonti rinnovabili alla disponibilità delle risorse alimentari.

Percorso comune verso una quotidianità più consapevole

All’interno dello stand Plenitude, i visitatori di tutte le età hanno potuto cimentarsi in due attività interattive per testare la propria consapevolezza energetica e alimentare. L’obiettivo è sempre quello di stimolare riflessioni e azioni virtuose: questo perché tutti noi possiamo giocare un ruolo fondamentale nella transizione energetica, compiendo ogni giorno scelte consapevoli. Grazie a un quiz interattivo, ad esempio, si è potuto esplorare la filiera dell’energia, spesso costellata da false credenze e convinzioni errate. 

Gesti semplici - ma essenziali - come riciclare in modo corretto, evitare sprechi di cibo e di energia, modificare le cattive abitudini nella gestione dei rifiuti. Tutti dobbiamo lavorare per aumentare la nostra consapevolezze e agire pensando al futuro dell’intera comunità: per questo Plenitude si impegna a supportare la diffusione di una cultura dell’energia anche attraverso azioni concrete e investimenti in tecnologie innovative.

La Società Benefit di Eni crede che sia giunto il momento di ripensare gli attuali modelli abitativi, il modo di concepire la mobilità, la produzione e il consumo di energia, per favorire così lo sviluppo di uno stile di vita più coerente con le logiche di sostenibilità.

Scopri di più