Malorgio (segr. Filt-Cgil): “La morte di Adil ha sancito un punto di non ritorno”

Malorgio (segr. Filt-Cgil): “La morte di Adil ha sancito un punto di non ritorno”

AGI/Vista - “La morte di Adil Belakhdim è un fatto che ha sconvolto il settore e che ha sancito un punto di non ritorno da molti punti di vista. Noi abbiamo la necessità che il livello di tensione e attenzione sul settore della logistica rimanga alto e dobbiamo evitare soluzioni al ribasso. Non si può pensare che questa partita si chiuda con qualche soldino in più su qualche appalto, va rivisto il sistema degli appalti. Chi starà con noi in questa battaglia lo sosterremo sempre, non abbiamo problemi”. Lo ha detto Stefano Malorgio, segretario generale della Filt-Cgil, a margine dell'Assemblea nazionale Filt Cgil “La logistica nel Paese” organizzata a Lodi. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev