Landini: “Inaccettabili i recenti licenziamenti. Il Governo convochi le aziende a Roma”

Landini: “Inaccettabili i recenti licenziamenti. Il Governo convochi le aziende a Roma”

AGI/Vista - “Io credo che quello che sta succedendo in alcune aziende” come la Giannetti Ruote in Brianza “sia una cosa inaccettabile, una logica da far west. Quello che chiediamo è il ritiro di quella procedura e chiediamo al Governo e ai ministri che hanno firmato quell'accordo di convocare queste imprese a Roma perché questi atteggiamenti sono fuori dalle logiche e dalle leggi del nostro Paese e anche dall'accordo che quel giorno abbiamo firmato quel giorno con il Governo e tutte le associazioni”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil Maurizio Landini a margine dell'Assemblea nazionale Filt Cgil “La logistica nel Paese” organizzata a Lodi, parlando della fine del blocco dei licenziamenti. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev