Palamara: "Timori per Gratteri ministro, poi escluso da lista"

Palamara: "Timori per Gratteri ministro, poi escluso da lista"

AGI/Vista - "Quando Nicola Gratteri, a febbraio 2014, è in predicato di diventare ministro della Giustizia, anche in quel caso nella magistratura si parla e si teme che possa diventarlo. Fatto sta che il nome di Gratteri, per come appreso direttamente in ambito politico, venne depennato dalla lista originaria, perché né Gratteri né Di Matteo non fanno parte del meccanismo che rappresenta lo schema dei partiti politici, correnti che non necessariamente si muovono per danneggiare il cittadino, ma sono strumenti attraverso i quali si detiene e si esercita il potere, e con cui si cerca un equilibrio". Così Luca Palamara, ascoltato in audizione in Commissione parlamentare Antimafia. Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev