Draghi: "Chi non vuole eterologa, libero di fare seconda dose con AstraZeneca"

Draghi: "Chi non vuole eterologa, libero di fare seconda dose con AstraZeneca"

AGI/Vista - Se una persona che ha meno di 60 anni ha fatto la prima dose di Astrazeneca e le viene proposto, come è stato stabilito, di fare l'eterologa, ma non vuole per qualche motivo farsi quel vaccino, questa persona è libera di fare la seconda dose di Astrazeneca purché abbia un parere del medico e il consenso informato. La cosa peggiore da fare in quei casi è non farsi nessuna seconda dose". Così il premier Mario Draghi nel corso di un punto stampa a Palazzo Chigi. Palazzo Chigi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev