Renzi: “Non abbiamo avuto risposte su scuola, lavoro e crisi e abbiamo lasciato”

Renzi: “Non abbiamo avuto risposte su scuola, lavoro e crisi e abbiamo lasciato”

AGI/Vista - “Siamo il Paese con la peggiore crisi economica. Siamo preoccupati di sblocco dei licenziamenti che impatterà su situazione precaria. Abbiamo un rapporto contagi decessi che è uno dei più gravi al mondo e difficoltà oggettiva nella gestione della scuola. Politica deve occuparsi della nuova generazione. Abbiamo cercato parlare di questi temi con la maggioranza, abbiamo proposto le nostre soluzioni e non abbiamo ottenuto risposte all’altezza. Alla luce di questo abbiamo scelto di lasciare poltrone e ministeri”. Così Matteo Renzi dopo le consultazioni del Presidente della Repubblica con il Gruppo Parlamentare "Italia Viva - Psi".(Alexander Jakhnagiev)