Il Polo Nord sta cambiando faccia, il podcast di H20 sul regno di ghiaccio

artico ghiacci polo nord podcast h20
 Afp
 Artico

In appena 15 anni il Polo Nord ha cambiato volto. Il ghiaccio marino artico che si scioglie a grandi morsi però non è un problema confinato al di sopra del 66esimo parallelo nord.

Meno ghiaccio e più acqua significano nuove rotte commerciali (che stanno ridisegnando equilibri economici e geopolitici secolari), meccanismi di amplificazione nei cambiamenti climatici e conseguenze a cascata per le popolazioni locali. E anche per noi.

 “L’Artico era quasi un altro pianeta, un pianeta dietro casa. Era quasi la Luna, un luogo desolato, affascinante, disabitato. Sempre uguale”. Lo era, come dice Marzio G. Mian, uno dei giornalisti che forse ha più solcato le terre del Grande Nord. Oggi invece l’Artico col suo tesoro di risorse si prepara a essere uno dei teatri politici, economici e commerciali più caldi del XXI secolo. Cosa sta accadendo intorno all’acqua del Polo Nord ve lo raccontiamo nel secondo episodio del podcast “H2O” realizzato dai giornalisti di Next New Media e dedicato all’acqua di domani.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it