Pallanuoto, il Settebello batte la Spagna e vince la medaglia d'oro

L'Italia di Sandro Campagna domina la squadra iberica e conquista il suo quarto titolo mondiale della storia. Otto anni dopo l'ultima vittoria in Cina

settebello italia spagna mondiale oro
OLI SCARFF / AFP

Il Settebello è campione del mondo dopo aver superato la nazionale spagnola per 10-5 ai mondiali di Gwangju, in Corea del Sud. La squadra di Sandro Campagna si aggiudica il quarto titolo della sua storia e torna a conquistare una medaglia d'oro che mancava dal 2011, a Shanghai, quando superò la Serbia per 8-7. Le altre vittorie risalgono all'edizione del 1978, in Germania, e quella casalinga, a Roma, del 1994.

Una sfida quella con la Spagna che evoca la grande partita giocata a Barcellona, la finalissima delle Olimpiadi del 1992. L'Italia vinse 9-8 dopo una partita equilibrata e tesissima con il coach, Campagna, allora in acqua. Quella del 2019, invece, è stata una partita molto diversa e dominata dalla nazionale azzurra. 

Dopo un primo quarto giocato ad armi pari, e terminato 2-2, il match cambia. Un rigore parato da uno dei protagonisti del Settebello, il portiere Del Lungo, carica tutti i ragazzi. L'allungo alla fine della seconda frazione è decisivo: 5-3. All'inizio del terzo tempo l'Italia mette al sicuro il risultato doppiando gli avversari (8-4). Poi l'apoteosi finale, 10-5, con la spagna che siarrende a un minuto dalla fine. Le reti italiane targate Luongo (2), Echenique, Figlioli, Dolce (2), Renzuto, Aicardi, Di Fulvio e Bodega.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.