Strepitosa Sofia Goggia, vince anche la seconda libera di Lake Louise

Strepitosa Sofia Goggia, vince anche la seconda libera di Lake Louise

Seconda discesa di Coppa del Mondo in Canada, e seconda vittoria per l'azzurra campionessa olimpica in carica

sofia goggia doppietta in discesa a lake louise

© TOM PENNINGTON / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / GETTY IMAGES VIA AFP - Sofia Goggia

AGI - Sofia Goggia è sempre più strepitosa. L'azzurra, campionessa olimpica in carica, ha vinto anche la seconda discesa libera di Coppa del mondo di Lake Louise in Canada. La 29enne italiana si è imposta con 84 centesimi di vantaggio sull'americana Breezy Johnson e con 98 sulla svizzera Corinne Suter.

Per Sofia Goggia si tratta della vittoria numero 13 in carriera. I due successi in appena 24 ore della finanziera bergamasca permettono all'Italia di toccare quota 103 successi nella storia dello sci alpino femminile. Le più vittoriose restano con 16 successi a testa, Deborah Compagnoni e Federica Brignone, seguite con 15 da Isolde Kostner. 

"I distacchi rifilati in questi due giorni sono tanti però mi aspetto che le avversarie crescano, ad ogni gara si riparte da zero. È la mia sesta vittoria consecutiva in discesa con l'infortunio di Garmisch (fine gennaio, ndr) in mezzo, sono molto contenta perché il tracciato di Lake Louise non s'addice alle mie caratteristiche".

Sofia Goggia commenta così la seconda vittoria in Coppa del mondo in appena 24 ore. La fuoriclasse azzurra sulle nevi canadesi di Lake Louise ha preceduto sia nella gara di ieri che in quella di oggi l'americana Breezy Johnson rifilandole rispettivamente 1"47 e 84 centesimi.

"Non mi aspettavo due risultati del genere alla vigilia, mi sentivo sicuramente fra le candidate alla vittoria ma non cosi' tanto - ha aggiunto Goggia, 29 anni, portacolori delle Fiamme Gialle, originaria di Valle d'Astino nella Bergamasca - In allenamento facevo fatica ma quando c'è da tirare le curve in questa maniera sono brava".

In merito al fatto di essere a soli due successi da Isolde Kostner, 12 solo in discesa, Goggia ha risposto, "non faccio paragoni di questo tipo, apparteniamo a due generazioni diverse, io cerco semplicemente di dare il mio meglio in ogni situazione: i conti li faremo a fine carriera".