Olimpiadi 2024 a Roma, Raggi verso il no

Incontro in Campidoglio col presidente del Coni Malagò "Parliamo in streaming" - La maledizione della XXXIII, già due i ritiri

Olimpiadi 2024 a Roma, Raggi verso il no
 Virginia Raggi

Roma - E' in corso in Campidoglio l'incontro tra il sindaco di Roma, Virginia Raggi, e il presidente del Coni, Giovanni Malago', accompagnato da una delegazione del Comitato promotore di Roma 2024. Con il sindaco anche altri rappresentanti dell'amministrazione capitolina. L'incontro e' finalizzato ad avere una parola certa, e forse definitiva, sul si' o meno della giunta pentastellata al progetto olimpico. Probabile che dalla Raggi arrivi un no:  "A Roma abbiamo vinto le elezioni con il 67 per cento dicendo che non avremmo fatto le Olimpiadi, e ora torniamo indietro? Non se ne parla, non abbiamo i 10 miliardi che servono per fare le Olimpiadi", ha detto ieri Danilo Toninelli (M5S), ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo.

La maledizione della XXXIII, già due i ritiri

 

"Mi aspetto buonsenso e soprattutto che si possa parlare del merito, tanto e' vero che avevamo chiesto la diretta streaming per far vedere la nostra trasparenza", ha commentatoMalago', entrando in Campidoglio. "Se mi aspetto un no? Non me lo chiedete, non faccio previsioni, nella vita ci deve essere sempre speranza", ha chiosato il numero uno dello sport italiano prima dell'incontro con la sindaca Virginia Raggi, decisivo per le sorti della candidatura di Roma ai Giochi Olimpici del 2024. (AGI)