Un super Sinner batte Alcaraz e vola in finale a Miami

Un super Sinner batte Alcaraz e vola in finale a Miami

Jannik: "Sono felice". Impresa strepitosa per il 21enne altoatesino che regola 6-7 6-4 6-2 lo spagnolo numero uno della classifica Atp e campione in carica. Ora se la vedrà con il 27enne russo Daniil Medvedev 

sinner miami finale alcaraz 

© FREDERIC J. BROWN / AFP 
- Jannik Sinner 

AGI - Un super Jannik Sinner strappa il biglietto per la finale del Masters 1000 di Miami, battendo Carlos Alcaraz.

Un risultato eccezionale per il 21enne altoatesino, numero 11 mondiale che regola 6-7(4/7) 6-4 6-2 il 19enne spagnolo leader della classifica Atp, e campione in carica.

 Ora Sinner se la vedrà con il 27enne russo Daniil Medvedev. L’altoatesino diventa così il primo italiano di sempre a raggiungere due finali in un Masters 1000. Nella prima finale nel 2021 a Miami si arrese in due set al polacco Hubi Hurkacz.

Sul cemento Usa, il 21enne azzurro supera Alcaraz con una vittoria sofferta segnata anche dai crampi durante il secondo set. "Sapevo che dovevo andare avanti e aspettare il momento giusto", ha detto il giovane tennista.  "Mi sento pronto per gareggiare e sono felice di essere in finale", parola di Sinner.