agi live
Dani Alves è stato fermato in Spagna per aggressione sessuale

Dani Alves è stato fermato in Spagna per aggressione sessuale

L'ex terzino brasiliano di Barcellona e Juve sostiene di non conoscere la donna che lo ha denunciato per un presunto abuso avvenuto il mese scorso in una discoteca della capitale catalana

alvez fermato a barcellona molestie

© Alberto Ramella/ SYNC/ AGF - Dani Alves

AGI - L'ex terzino brasiliano di Barcellona e Juve, Dani Alves, è stato fermato a Barcellona per un'aggressione sessuale che avrebbe compiuto in una discoteca della città catalana nella notte tra il 30 e il 31 dicembre. Il 39enne, che attualmente gioca in Messico con i Pumas, è stato convocato dai Mossos d'Esquadra che lo hanno trattenuto per poi condurlo davanti al giudice.

L'aggressione sarebbe avvenuta nel bagno della zona Vip del night Sutton durante le festività di fine anno in cui Alves era a Barcellona approfittando di qualche giorno di riposo dopo aver giocato i mondiali in Qatar. Il calciatore ha dichiarato a una tv di essere stato in quel locale ma ha negato l'aggressione, sostenendo di non conoscere la giovane donna che lo ha denunciato e che a suo giudizio sta solo cercando di metterlo nei guai.

La presunta vittima, in lacrime, era stata assistita dagli addetti alla sicurezza e portata in ambulanza all'Hospital Clinic di Barcellona, per le visite che si praticano sulle donne che denunciano una violenza sessuale. Il 2 gennaio aveva sporto denuncia e il 10 il tribunale di Barcellona ha aperto l'inchiesta.