La Roma espugna San Siro, 2-1 in rimonta all'Inter

La Roma espugna San Siro, 2-1 in rimonta all'Inter

La squadra di Simone Inzaghi è al secondo ko di fila e resta ferma a 12 punti. Gli uomini del grande ex José Mourinho riscattano l'ultima sconfitta con l'Atalanta e si rilanciano salendo a quota 16

calcio roma espugna san siro sconfitta inter

© ISABELLA BONOTTO / AFP 
- Chris Smalling e Joaquin Correa 

AGI - La Roma piazza un gran colpo a San Siro battendo l'Inter in rimonta. Finisce 2-1 grazie alle reti di Smalling e Dybala che ribaltano l'iniziale vantaggio di Dimarco: la squadra di Simone Inzaghi non riesce quindi ad uscire dal momento negativo, rimediando il secondo ko di fila e il terzo nelle ultime quattro gare di campionato, restando ferma a 12 punti. Gli uomini del grande ex José Mourinho, invece, riscattano l'ultima sconfitta con l'Atalanta e si rilanciano salendo a quota 16.

I nerazzurri tentano subito di prendere in mano il comando delle operazioni e all'11' troverebbero già il vantaggio con l'ex Dzeko, se non fosse per una posizione di fuorigioco dello stesso bosniaco sul tocco di Lautaro.

Dopo un tentativo da fuori di Calhanoglu terminato a lato di poco, la squadra di Inzaghi riesce comunque a segnare l'1-0 con Dimarco, che beffa Rui Patricio con un tocco di destro sull'assist di Barella.

La Roma sembra far fatica a reagire, ma al 39' rimette tutto in equilibrio con una perla del solito Dybala, bravissimo a coordinarsi al volo di sinistro sul cross di Spinazzola.

Ad inizio ripresa sono i giallorossi che provano a fare la partita pur senza creare grandi occasioni, mentre dall'altra parte, al 63', l'Inter va vicinissima al raddoppio con una punizione di Calhanoglu, respinta dalla traversa.

Poco più tardi tenta la fortuna anche Asllani, che calcia dal limite indirizzando di un soffio a lato.

La squadra di Mourinho si salva e al 76' ribalta la situazione con Smalling, che colpisce troppo libero di testa sulla punizione di Pellegrini e batte Handanovic per il 2-1 romanista.

Nel finale Abraham avrebbe la chance per il colpo del ko ma la fallisce, sull'altro fronte invece i nerazzurri ci provano fino all'ultimo senza pero' trovare fortuna.