Il Cio conferma: "I Giochi invernali di Pechino si faranno"

Il Cio conferma: "I Giochi invernali di Pechino si faranno"

In un'intervista all'AGI, Ivo Ferriani, membro dell'Esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale, allontana le voci che parlavano di un possibile rinvio dopo l'aumento dei casi Covid

pechino 2022 giochi si faranno intervista cio

Mascotte di Pechino 2022

AGI - "Le Olimpiadi si faranno, è tutto pronto, i Giochi saranno il luogo più sicuro del mondo. Saranno grandi Giochi, lo sport vince sempre e l'accensione della fiamma significa speranza". In un'intervista all'AGI, Ivo Ferriani, membro dell'Esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale, conferma che il 4 febbraio si apriranno a Pechino i Giochi olimpici invernali e quindi allontana le voci su un possibile rinvio dell'evento a cinque cerchi a seguito della pandemia di Covid-19.

"Il personale del Cio è già arrivato in Cina e attende l'arrivo dei partecipanti - ha aggiunto Ferriani che ricopre anche il ruolo di presidente della federazione internazionale di bob e skeleton e dell'associazione che riunisce le federazioni internazionali degli sport olimpici invernali -. A Pechino le restrizioni saranno migliori di Tokyo e con la presenza del pubblico locale".

"La cosa più importante è far trovare agli atleti campi di gara perfetti. A Pechino sotto l'aspetto delle restrizioni sarà ancor molto più fluido rispetto a Tokyo. Cina e Giappone sono due organizzazioni molte ligie ai protocolli, non è facile", continua Ferriani.

"È chiaro a tutti noi -  sottolinea - che dobbiamo essere autodisciplinati, evitare tutti i contatti 'pericolosì, dobbiamo arrivare accorti alla partenza perchè - conclude Ferriani - poi i Giochi saranno il luogo più sicuro del mondo essendoci un continuo screening. La preparazione dei cinesi è incredibile".