Alle Olimpiadi di Tokyo qualificati 384 atleti italiani. È record

Alle Olimpiadi di Tokyo qualificati 384 atleti italiani. È record

Il numero potrebbe crescere se la squadra di basket maschile dovesse superare la Serbia, a Belgrado, in uno spareggio che vale l'ultimo pass per i Giochi Olimpici

atleti italiani tokyo 2020

© FABRICE COFFRINI / AFP - Olimpiadi

AGI -  L'Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020 sarà presente con 384 atleti. Gli ultimi dodici atleti che si sono aggiunti al contingente dell'Italia Team già da record sono stati i giganti della pallacanestro che questa sera hanno schiantato per 102 a 95 la Serbia nella finale che assegnava l'ultimo pass per i Giochi.

Gli azzurri qualificati per le Olimpiadi sono 198 uomini e 186 donne in 36 discipline differenti. Per lo sport italiano si tratta di un primato assoluto sia per quanto concerne il numero degli atleti qualificati che delle quote rosa mai cosi' numerose. A Tokyo le squadre nazionali italiane saranno ben cinque, pallavolo maschile e femminile, pallanuoto maschile, softball e ora anche basket maschile.

L'esordio dei cestisti azzurri sarà il 25 luglio contro la Germania (qualificatasi dal girone svoltosi a Spalato), il 28 affronteranno l'Australia (qualificata in quota Oceania) e il 31 la Nigeria (quota Africa). Era il 28 agosto del 2004, quasi 17 anni fa, quando ad Atene l'Italia del basket saluto' l'Olimpiade con uno storico argento conquistato nella finale contro l'Argentina. Nella storia a cinque cerchi l'Italia aveva centrato l'argento anche a Mosca '80.

Il 23 luglio prossimo allo stadio Olimpico della capitale giapponese dietro al tricolore fatto sventolare da Jessica Rossi ed Elia Viviani – la prima volta di un doppio alfiere – per impegni agonistici già il giorno seguente, per arrivi successivi e per motivi di restrizioni covid, a sfilare non ci saranno tutti gli atleti.  

Un nuovo record

Battuto, quindi, il primato di 367 che risaliva all’edizione di Atene 2004 quando la spedizione italiana era presente con ben 8 squadre. A Tokyo l’Italia sarà presente con sicure 4 squadre nazionali, pallavolo maschile e femminile, softball (ieri le azzurre si sono laureate per la 12/a volta campionesse d’Europa, la seconda consecutiva) e pallanuoto, oggi si spera nel basket. Perfetta è ad oggi la parità di genere, 186 uomini e 186 donne.

Almeno un atleta azzurro sarà presente in 35 discipline, un primato anche questo, e in tutti i nuovi sport olimpici, arrampicata, karate, skateboard e surf con Leonardo Fioravanti entrato grazie alla riallocazione delle quote.

La suddivisione tra i vari sport

La presenza nei vari sport significa che in Italia, nonostante le grandi difficoltà legate alla pandemia a agli impianti non sempre adeguati, la pratica dello sport è diffusa e sentita.  L’atletica leggera italiana andrà con il più alto contingente della storia, ben 76 atleti (molti pass grazie al ranking mondiale), il nuoto con 36.

La scherma sarà presente in tutte le armi, fioretto, spada e sciabola sia a livello individuale che a squadre. Nel canottaggio le carte olimpiche sono ben 26. Nel pugilato la clamorosa novità: la presenza azzurra sui ring di Tokyo sarà solo femminile e ciò significa che per la prima volta nella storia non c’è un pugile. Sei saranno i tennisti, quattro i golfisti, altri due sport particolarmente praticati dal Brennero a Lampedusa. 

Il primo sport italiano ad aver strappato un pass olimpico era stato la vela che a Tokyo sarà presente con 6 equipaggi, due nel 470, uno nel Laser Radial, uno nel Nacra 17 e due nel windsurf (un uomo e una donna). Il tiro a volo sarà a Tokyo con 3 pass individuali nel Trap e 4 nello Skeet). Nella ginnastica ritmica 7 carte olimpiche femminili di cui 2 individuali. Nel tiro a segno i pass individuali sono 7 tra carabina 3 posizioni, carabina 10 metri, pistola automatica e pistola aria compressa 10 metri. Quatto le carte olimpiche (3 sono femminili) nel tiro con l'arco. Negli sport acquatici, oltre al Settebello, anche 36 nuotatori, 6 tuffatori (4 sono donne) e 3 nel nuoto di fondo.

Italia presente nell’arrampicata sportiva con 3 atleti, nella canoa (4 carte nella velocità e 3 pass nello slalom), canottaggio (26 carte olimpiche), sport equestri (6 pass tra completo, salto ostacoli e dressage), pentathlon moderno (2 pass femminili), lotta (2 carte nello stile libero), beach volley (2 coppie maschile e una femminile), ciclismo (9 su strada, 12 su pista, 4 mountain bike e una nella bmx), atletica leggera (76 pass), ginnastica Artistica (4 carte olimpiche femminili e 3 pass), taekwondo (2 carte maschili), scherma (12 pass maschili e 12 pass femminili), karate (5 pass), triathlon (5 pass), skateboard (2 pass nel park e uno nello street), tennistavolo (un pass femminile), pugilato (4 pass femminili), judo (8 pass), nuoto sincronizzato (9 pass), sollevamento  pesi (5 pass), tennis (6 pass), golf (4 pass) e surf (un pass maschile).