Passo falso di Napoli e Atalanta, Sassuolo da Champions. Roma terza

Passo falso di Napoli e Atalanta, Sassuolo da Champions. Roma terza

Il MIlan batte la Lazio in extremis e difende il primo posto dall'assalto dell'Inter

Calcio Serie A Campionato Napoli Atalante Roma Inter Milan

© FRANCO ROMANO / NURPHOTO - Allan, Napoli

AGI Un turno infrasettimanale dai risultati impronosticabili quello appena concluso stasera. Partendo dai piani più alti le notizie più clamorose sono i pareggi di Napoli e Atalanta con Torino e Bologna, due avversarie non di certo imbattibili e reduci da un momento nero. I partenopei vengono salvati all’ultimo da Insigne che risponde ad Izzo, mentre alla Dea non basta una doppietta di Muriel, rimontata da Tomiyasu e Paz.

Insieme alla Roma vince un sorprendente Sassuolo, che sale addirittura al quarto posto scavalcando Juve e Napoli. I neroverdi passano 3-2 in casa della Samp con le reti di Traore, Berardi e Caputo. Nelle zone più basse della classifica fanno rumore le vittorie in trasferta del Genoa e del Benevento: il grifone batte lo Spezia in rimonta 2-1 con Destro e Criscito, mentre i campani passano alla Dacia Arena 2-0 grazie a Caprari e Letizia.  

Ancora una volta un super Theo Hernandez regala al Milan una vittoria pesantissima all’ultimo respiro contro la Lazio. Finisce 3-2 per i rossoneri, che difendono il primo posto dagli assalti dell’Inter. Una beffa per la squadra di Inzaghi, che con tanto cuore era riuscita ad annullare il doppio svantaggio con Luis Alberto e Immobile a rispondere a Rebic e Calhanoglu. 

La Roma riparte subito e seppur con qualche solito patema d’animo nella ripresa, batte 3-2 il Cagliari e vola al terzo posto della classifica. Decidono i gol di Dzeko e Mancini dopo che Joao Pedro (doppietta inutile nel finale) aveva risposto all’iniziale vantaggio di Veretout. Sono 27 i punti in classifica per la squadra di Fonseca, ora a -5 dal Milan e a -6 dall’Inter nuova capolista.