Le dieci date che hanno costruito il mito di Maradona

Le dieci date che hanno costruito il mito di Maradona

Dalla nascita nel 1960 al titolo mondiale nel 1986. In mezzo il debutto nella nazionale a 17 anni e il controllo antidoping positivo ai Mondiali del 1994

il mito Maradona le date

AGI Dalla nascita nel 1960 al titolo mondiale nel 1986. In mezzo il debutto nella nazionale a 17 anni e il controllo antidoping positivo ai Mondiali del 1994. Sono le dieci date che hanno fatto Diego Maradona. 

- 30 OTTOBRE 1960
Nascita nell'ospedale di Lanus, figlio di Diego Maradona e Delma Franco, terzo di sette figli.

- 20 OTTOBRE 1976
Esordio nella prima divisione argentina con l'Argentinos Juniors, club di Buenos Aires. Prima selezione per la Nazionale nel febbraio 1977, agli ordini di César Luis Menotti, con una vittoria (5-1) contro l'Ungheria. Primo gol in nazionale nel 1979, con la vittoria (3-1) contro la Scozia a Glasgow.

- 7 SETTEMBRE 1979 
Campione del mondo ai Mondiali Juniors in Giappone, vittoria (3-1) in finale contro l'Urss, al fianco di Gabriel Calderon e Ramon Diaz.

- 13 GIUGNO 1982 
Dopo il trasferimento al Boca Juniors nel 1981, gioca la sua prima partita di Coppa del Mondo nel 1982 in Spagna. L'Argentina, campione del mondo in carica, perde (1-0) nella partita di apertura contro il Belgio.
Nel settembre 1982 passa al Barcellona. Due anni dopo, si trasferisce in Italia, a Napoli, per 8 milioni di dollari (6,7 milioni di euro) dove viene accolto come un eroe.

- 22 GIUGNO 1986 Autore di due gol leggendari, di cui uno di mano ("La mano di Dio"), durante la partita vinta (2-1) contro l'Inghilterra, nei quarti di finale del Mondiale in Messico. Vittoria in finale contro la Germania (3-2). - 8 LUGLIO 1990 In Italia perde la finale dei Mondiali contro la Germania (1-0).

- 25 GIUGNO 1994 Ultima partita con l'Argentina ai Mondiali negli Stati Uniti, contro la Nigeria (2-1). Risulta positivo all'efedrina, sospensione di quindici mesi. Qualche anno prima era già risultato positivo alla cocaina dopo una partita del Napoli contro il Bari ed era stato sospeso per quindici mesi. Maradona annuncia la fine della sua carriera da giocatore nel 1997. Nonostante un lungo trattamento a Cuba dove combatte la sua tossicodipendenza, ha un primo infarto nel 2004. Sovrappeso (121 chili), viene operato in Colombia. -

- 4 NOVEMBRE 2008 Allenatore dell'Albiceleste, qualificato ai Mondiali 2010 ma eliminato ai quarti dalla Germania. Viene licenziato immediatamente.

- 3 NOVEMBRE 2020 Quattro giorni dopo il suo 60esimo compleanno, viene operato per un edema alla testa. - 25 NOVEMBRE 2020 Maradona in convalescenza muore di arresto cardiaco nella periferia di Buenos Aires.