Le linee guida degli allenamenti di sport di squadra

Le linee guida degli allenamenti di sport di squadra

Fase 2: definite le modalità di svolgimento degli allenamenti anche dell'attività motoria in genere il cui inizio è previsto per il 25 maggio prossimo

linee guida allenamenti sport squadra

© HANDOUT / GETTY IMAGES EUROPE / GETTY IMAGES VIA AFP -

Sono state pubblicate sul sito dell'Ufficio per lo Sport le linee guida per gli allenamenti degli sport di squadra e lo sport di base. Nelle linee guida vengono definite le modalità di svolgimento degli allenamenti per gli sport di squadra e quelle relative all'attività sportiva di base e all'attività motoria in genere il cui inizio è previsto per il 25 maggio prossimo.

Per la loro attuazione le Federazioni sportive nazionali, le Discipline sportive associate (Dsa) e gli Enti di promozione sportiva (Eps) riconosciuti dal Coni e dal Cip, nonché le associazioni, le società, i centri e i circoli sportivi, comunque denominati, anche se non affiliati ad alcun organismo sportivo riconosciuto, adottano, per gli ambiti di rispettiva competenza e in osservanza della normativa in materia di previdenza e sicurezza sociale, appositi protocolli attuativi contenenti norme di dettaglio per tutelare la salute degli atleti, dei gestori degli impianti e di tutti coloro che, a qualunque titolo, frequentano i siti in cui si svolgono l'attività sportiva di base e l'attività motoria.

Inoltre è disponibile la locandina informativa da utilizzare liberamente all'interno di palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati, e le altre strutture dove si svolgono attività dirette al benessere dell'individuo attraverso l'esercizio fisico.

Per quanto riguarda gli sport di squadra, si legge sul sito, le indicazioni fornite riguardano gli operatori sportivi e i siti sportivi e hanno carattere temporaneo, strettamente legato al perdurare dell'emergenza. Le Federazioni, le Dsa e gli Eps sono tenuti ad attuare e far attuare le linee guida che comportano, quale presupposto dello svolgimento dell'attività sportiva, l'obbligo del rispetto delle norme di distanziamento e del divieto di assembramento.

A seguito dell'emanazione di queste linee guida, sarà compito delle singole Federazioni, Dsa ed Eps, emanare appositi protocolli attuativi o aggiornare quelli già predisposti, tenendo conto delle raccomandazioni fornite e delle specificità delle singole discipline ovvero delle indicazioni tecnico-organizzative utili a garantire, da parte dei gestori degli impianti, delle associazioni e/o di qualunque altro soggetto di rispettiva affiliazione, il rispetto delle misure di sicurezza, nonché di tutti gli obblighi, le prescrizioni di autocertificazione e le misure di controllo medico, come stabilito dalla Federazione medico sportiva italiana (Fmsi).

Per l'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere si precisa che il documento pubblicato vuole fornire le indicazioni generali e le azioni di mitigazione necessarie ad accompagnare la ripresa dello sport, a seguito del lockdown per l'emergenza Covid-19, alle quali devono attenersi tutti i soggetti che gestiscono, a qualsiasi titolo, siti sportivi, o che comunque ne abbiano la responsabilità e costituiscono il quadro di riferimento anche per le ulteriori indicazioni fornite in materia a livello regionale.

L'obiettivo è quello di costituire un indirizzo generale e unitario e ha carattere temporaneo e strettamente legato all'emergenza. È declinato per le singole discipline sportive dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, dalle discipline sportive associate e dagli enti di promozione sportiva, riconosciuti dal Coni e dal Cip, tramite appositi protocolli applicativi.

Le linee guida pubblicate sul sito dell'Ufficio per lo Sport si basano sul contributo tecnico e scientifico del rapporto denominato 'Lo sport riparte in sicurezza' trasmesso dal Coni e dal Cip al ministro per le Politiche giovanili e lo Sport il 26 aprile 2020, redatto con la collaborazione del Politecnico di Torino, sentita la federazione medico sportiva italiana, le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate e gli enti di promozione sportiva.

Leggi qui l'elenco completo delle linee guida degli allenamenti degli sport di squadra