Gp Russia, il solito Lewis Hamilton in pole; le Ferrari fuori dalle Top 10

Gp Russia, il solito Lewis Hamilton in pole; le Ferrari fuori dalle Top 10

L'inglese domani partirà prima di Max Verstappen. Ennesimo flop delle 'rosse': Leclerc partirà 11esimo e Vette 15esimo. Il pilota Mercedes potrebbe eguagliare il record di 91 successi di Schumacher

Gp Russia, Hamilton in pole; flop Ferrari fuori top 10

© Peter Parks / Afp - Lewis Hamilton sulla sua Mercedes

AGI - Lewis Hamilton continua a dominare questa edizione del Mondiale di Formula 1: l'inglese ha anche conquistato la pole position del Gp di Russia. Sul circuito di Sochi il pilota della Mercedes ha preceduto con il tempo di di 1'31"304 la Red Bull di Max Verstappen che con un ottimo ultimo giro sopravanza al secondo posto con un distacco di 0"563 dall'inglese Valtteri Bottas, distante +0"652. Quarto tempo per Sergio Perez (Racing Point), seguono Daniel Ricciardo (Renault), Carlos Sainz (McLaren), Esteban Ocon (Renault), Lando Norris (McLaren), Pierre Gasly (Alpha Tauri) e Alexander Albon (Red Bull).

Ennesimo flop delle Ferrari, entrambe fuori dalla top-10: Sebastian Vettel, protagonista di un incidente a muro durante la Q2 partirà quindicesimo. Fuori dalla top ten delle qualifiche del Gp di Russia per un'incomprensione via radio col team Charles Leclerc che non è andato oltre l'undicesimo tempo.

La delusione Ferrari domani potrebbe essere ancor più amara quando Lewis Hamilton, se vincesse ancora, eguaglierebbe il numero record di vittorie di Michael Schumacher. Dopo la vittoria sul circuito toscano della scorsa settimana, infatti, il 35enne britannico sulle rive del Mar Nero potrà eguagliare i 91 successi di 'Schumi'. Il pilota inglese continua dunque la sua scalata - anche se ci saranno altre sette gare prima di concludere la stagione - e cancella progressivamente i record del tedesco 7 volte campione del mondo: Hamilton detiene già il maggior numero di pole position (96) e podi (158) in particolare. Per la prima volta in questa stagione, sulle tribune sono attesi gli spettatori. Pur promettendo rigide misure sanitarie, gli organizzatori annunciano 30.000 fan all'autodromo, rispetto ai 2.900 ospiti della Ferrari di due settimane fa in Toscana.