F1: Doppietta Mercedes in Bahrein, vince Hamilton, Leclerc terzo

gran premio bahrein
 Afp
 Lewis Hamilton

Ferrari beffate nel Gran Premio del Bahrein. Dopo aver condotto quasi tutta la gara in testa, la 'rossa' di Leclerc, partita dalla pole position, perde potenza e viene superata dalla Mercedes di Hamilton a 9 giri dal termine e da quella di Bottas a 4 dal traguardo. Solo terzo posto per il giovanissimo ferrarista, aiutato nel finale dall'ingresso in pista della safety car. Quinto Vettel dopo un testa coda e una sosta per il cambio del 'musetto' con l'altra vettura di Maranello. Quarto Verstappen con la Red Bull.

A tradire Leclerc, che conquista comunque il suo primo podio dopo la prima pole di ieri, l'affidabilità della 'rossa' che ha ceduto a 9 giri dalla fine perdendo potenza e consentendo così la rimonta Mercedes. Fino ad allora il giovanissimo pilota di Maranello aveva dominato.

Al via a partire meglio di tutti era stato Vettel, bravo a infilarsi in testa alla prima curva. Leclerc però si è subito ripreso e riconquistato la testa della corsa in breve tempo. I pit stop non hanno sostanzialmente cambiato le posizioni. La svolta al 35 giro quando Hamilton ha iniziato a spingere fino a che, al 38 ha attaccato e superato Vettel, che è andato in testacoda e danneggiato la sua macchina. Poco dopo ha perso in rettilineo l'ala anteriore ed è dovuto rientrare per cambiare il musetto.

Nel finale il motore 'tradisce' invece Leclerc che vie quindi superato dalle due Mercedes e rischia anche il terzo posto per la rimonta di Verstappen ma viene 'salvato' dall'ingresso in campo della safety car per un incidente nelle retrovie che gli permette così di tagliare il traguardo senza ulteriori danni. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it