Al Verona è riuscita l'impresa: torna in serie A grazie al 3-0 al Cittadella

Verona Cittadella
Federica Roselli / NurPhoto
L'esultanza di Alberto Almici del Verona

E' durata solo un anno la permanenza del Verona in serie B: questa sera la squadra scaligera ha conquistato il ritorno nella massima serie superando in casa, al Bentegodi, il Cittadella per 3 a 0. Un risultato che ribalta il ko incassato tre giorni fa nella partita di andata dei playoff al Tombolato, dove il Cittadella aveva vinto per 2 a 0.

Il primo gol al 27' ad opera di Zaccagni, poi nella ripresa, con il Cittadella in 10 per l'espulsione di Parodi per doppia ammonizione, arriva al 69' la rete firmata da Di Carmine, che va a segno con un colpo di tacco su cross rasoterra di Vitale. La squadra ospite resta quindi in 9 per l'espulsione - anche qui doppio giallo - di Proia e finisce con l'incassare il gol, firmato all'83' da Laribi, che manda in serie A il Verona e toglie ai granata il sogno della promozione. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.