Empoli corsaro a Bologna con un gol di Bandinelli

Empoli corsaro a Bologna con un gol di Bandinelli

Primo successo in campionato per i toscani che sfruttano una disattenzione della difesa felsinea. Esordio amaro per Thiago Motta sulla panchina rossoblu

empoli bologna gol bandinelli

Bologna Empoli

AGi - La prima ufficiale sulla panchina del Bologna non è fortunata per Thiago Motta, costretto al ko per 1-0 da un Empoli cinico nell'approfittare dell'unica vera palla gol della ripresa. Ci pensa Bandinelli a regalare il successo agli azzurri, capaci di rialzare subito la testa dopo il ko con la Roma.

Si tratta della prima vittoria in campionato per gli uomini di Zanetti, che salgono a 7 punti in classifica, mentre i rossoblu, fermati anche da un palo e una traversa, restano fermi a quota 6.

Sicuramente più brillante l'avvio dei toscani, che in una decina di minuti spaventano per tre volte la retroguardia locale: prima ci prova Lammers con un colpo di testa sventato da Skorupski, poi Satriano e lo stesso attaccante olandese non riescono ad approfittare di due disattenzioni avversarie, facendosi ipnotizzare ancora dal portiere polacco. (

Dal 20' provano a venir fuori anche gli emiliani, pericolosi per due volte in pochi istanti con Orsolini, respinto da Vicario e successivamente impreciso sotto porta di testa dopo un cross di Barrow.

Ad inizio ripresa il Bologna è più intraprende e trova maggiore verve grazie ai neo entrati Kasius e Dominguez: l'esterno destro olandese, in particolare, al 63' propone un bel cross per Arnautovic che da pochi passi spara a lato di testa.

Qualche istante prima tolto un rigore proprio ai rossoblu (mano di Stojanovic) per un fuorigioco millimetrico di Cambiaso punito dal Var.

Nel momento di maggior difficoltà, però, l'Empoli trova il varco per sorprendere gli avversari e passare in vantaggio: palla bassa messa al centro da destra, Skorupski stavolta esce con incertezza disturbato anche da un compagno e lascia sfilare la palla sui piedi di Bandinelli, che a porta vuota non sbaglia l'1-0 ospite.

Due minuti più tardi Arnautovic ha sulla testa l'immediata chance per il pareggio, ma è sfortunato nel colpire un palo clamoroso. Nel recupero ci si mette anche la traversa a dir di no al Bologna, stavolta colpita dal neo entrato Zirkzee.