Alla Juve non basta Vlahovic. È 1-1 con il Villarreal

Alla Juve non basta Vlahovic. È 1-1 con il Villarreal

Punto comunque prezioso per la squadra di Allegri in Spagna nell'andata degli ottavi di Champions League

Champions: alla Juve non basta Vlahovic, 1-1 a Villarreal

Bonucci, Juve Villarreal

AGI - Prezioso pareggio dalla Juventus nella gara d'andata degli ottavi di Champions League, giocata in casa del Villarreal. Allo stadio 'de la Ceramica' finisce 1-1: non basta il gol lampo di Vlahovic nel giorno del suo esordio nella massima competizione europea, i Sottomarini gialli hanno rimesso la sfida in equilibrio nella ripresa con Parejo. Si deciderà tutto nel match di ritorno all'Allianz Stadium di Torino, in programma il 16 marzo.

Trentatrè secondi sul cronometro e i bianconeri sono già avanti con il sigillo di Vlahovic al debutto in Champions League: il serbo controlla di petto un lancio di Danilo e di destro incrocia all'angolino, freddando immediatamente Rulli. Gli spagnoli non ci stanno e al 14' vanno a un passo dal pareggio con Lo Celso, che riceve da Pedraza e pur non calciando benissimo scheggia il palo alla destra di Szczesny.

Il portiere juventino si salva anche poco piu' tardi, bloccando in qualche maniera un tentativo di tacco di Danjuma deviato pericolosamente da Danilo. Soltanto al 38' si fanno rivedere in avanti gli ospiti, spaventando la retroguardia gialla con un tentativo in piena area di Mckennie, respinto provvidenzialmente da Albiol.

Nella ripresa al 66' arriva l'1-1 del Villarreal con Dani Parejo, che ha spazio per inserirsi in area su lancio di Capoue e battere Szczesny con un mancino al volo. La Juve non riesce piu' a trovare gli spazi per rendersi pericolosa come nel primo tempo e l'unica vera occasione ce l'ha all'85', quando Vlahovic si gira e calcia dal limite di sinistro, ma Rulli e' attento e para in due tempi.