Lazio-Empoli 3-3, pari pirotecnico all'Olimpico

Lazio-Empoli 3-3, pari pirotecnico all'Olimpico

I toscani sfiorano il colpaccio ma si piegano nel recupero alla rimonta di carattere dei capitolini

Lazio Empoli risultato

© Federico Proietti / DPPI via AFP

 
- Sergej Milinkovic Savic 

AGI - Pareggio pirotecnico tra Lazio ed Empoli all'Olimpico: finisce 3-3 tra mille emozioni e colpi di scena.

I toscani sfiorano il colpaccio ma si piegano nel recupero alla rimonta di carattere dei capitolini: aprono Bajrami e Zurkowski, pareggiano Immobile e Milinkovic, poi Di Francesco riporta avanti gli ospiti prima che Immobile fallisca un rigore. Al 93' è proprio il 'sergente' laziale a firmare la sua doppietta personale e il 3-3 definitivo. Sarri e i suoi salgono a 32 punti, la squadra di Andreazzoli a quota 28.

Avvio shock per i biancocelesti, avvio super per i toscani: al 6' Bajrami realizza il calcio di rigore del vantaggio dopo un'uscita folle in area di Strakosha su Di Francesco, all'8' Zurkowski raddoppia colpendo di destro da pochi passi con la difesa laziale in bambola.

La Lazio però reagisce subito e al 14' accorcia con Immobile, che torna in campo e lascia immediatamente il segno.

A ridosso della mezz'ora la squadra di Sarri sfiora anche il pareggio, colpendo una traversa con Felipe Anderson al termine di un contropiede. I capitolini nella ripresa continuano a premere, creano un'infinità di occasioni e al 66' pareggiano con la girata al volo di destro di Milinkovic su cross di Anderson.

L'Empoli sembra scosso ma al 75' torna incredibilmente in vantaggio con il tap-in sotto porta di Di Francesco, tutto solo in area sul cross basso di Marchizza.

Il finale è un turbinio di emozioni e nervi tesi: viene annullato un gol alla Lazio per fallo di mano di Patric, poi Immobile ha la chance per pareggiare dal dischetto, ma si lascia ipnotizzare da un super Vicario.

Sembra fatta per i toscani, ma in pieno recupero ci pensa Milinkovic a firmare la doppietta personale che vale il definitivo 3-3 con un colpo di testa.