Italia batte la Svizzera 3-0, doppietta di Locatelli e poi Immobile

Italia batte la Svizzera 3-0, doppietta di Locatelli e poi Immobile

Italia vola agli ottavi, grande prestazione del centrocampista del Sassuolo Locatelli che ha firmato la sua prima doppietta in Nazionale. Mancini: "Partita durissima, vittoria meritata"

Europei Italia Svizzera

© ALESSANDRA TARANTINO / POOL / AFP 
- Gli Azzurri dopo la rete segnata da Ciro Immobile

AGI - Tre a zero dell'Italia sulla Svizzera. Stesso punteggio inflitto alla Turchia nella prima partita inaugurale del torneo Euro 2020. Gli azzurri sono andati in vantaggio al 25esimo con Locatelli nel primo tempo e poi al 52esimo sempre con il centrocampista del Sassuolo che ha firmato la prima doppietta in Nazionale.

Ha chiuso Ciro Immobile all'89esimo, l'attaccante è il miglior marcatore in maglia azzurra da quando è iniziato il ciclo di Mancini.

Annullata una rete a Chiellini nel primo tempo.

"Partita durissima ma la vittoria ce la siamo meritata". Lo ha detto il ct della Nazionale Roberto Mancini ai microfoni della Rai, al termine di Italia-Svizzera vinta dagli azzurri per tre reti a zero.

"Abbiamo avuto occasioni, i ragazzi sono stati bravissimi, non era semplice - ha aggiunto il tecnico - e c'era un gran caldo. Abbiamo speso tanto. Chiellini? Speriamo che non sia niente di grave, vedremo domani. Il Galles? Dobbiamo giocare per vincere. Dedico questa serata a tutti. A tutti quelli che soffrono e stanno male in particolare".

"Forse Francia e Portogallo sono più avanti di noi, ma nel calcio nulla è scontato - ha detto Mancino al termine della partita - secondo me questa squadra ha margini di miglioramento. Molti ragazzi sono giovani e non hanno ancora giocato le coppe europee e hanno un margine di miglioramento grande".

Europei Italia Svizzera
© Ettore Ferrari / POOL / AFP 
Manuel Locatelli dopo il gol del vantaggio contro la Svizzera 

Al 52esimo l'Italia aumenta il vantaggio con Locatelli che firma la sua prima doppietta in maglia azzurra. Un sinistro fortissimo del calciatore del Sassuolo, dopo aver ricevuto da Barella, che non lascia scampo a Sommer.

L'Italia-Svizzera ha chiuso il primo tempo su 1-0. Un buon primo tempo per gli azzurri andati in gol al 25esimo con Locatelli. Negata una rete a Chiellini per fallo di mano al 19esimo.

Il gol è stato rivisto al Var e quindi annullato. Chiellini è stato poi costretto a uscire al 24esimo e al suo posto è entrato Acerbi. Donnarumma praticamente mai impegnato.

Gli azzurri sono  scesi in campo contro la Svizzera nella seconda partita di questi Europei dopo aver vinto nell’esordio lo scorso 11 giugno contro la Turchia per 3 a 0. La Svizzera ha invece pareggiato 1-1 contro il Galles nella sua prima partita del torneo. Fischio d'inizio alle 21 precise.

Gli uomini di Mancini, nella tradizionale maglia azzurra, si sono schierati con Donnarumma, Di Lorenzo, Chiellini (capitano), Spinazzola, Locatelli, Jorginho, Insigne, Berardi, Immobile, Barella e Bonucci. Marco Verratti, malgrado sia pronto come ha detto il ct azzurro, va ancora in tribuna. Stessa squadra dell’esordio con la Turchia, salvo la presenza di Di Lorenzo al posto dell’infortunato Florenzi.

Europei Italia Svizzera
© Filippo MONTEFORTE / AFP 
L'esultanza dei tifosi in Piazza del Popolo a Roma 

La Svizzera in maglia bianca si è schierata con: Yann Sommer, Mbabu, Elvedi, Akanji, Embolo, Freuler, Seferović, Xhaka, Rodríguez, Shaqiri.

È la 59esima volta che Italia e Svizzera si sfidano, la prima nel torneo degli Europei. Fra le due squadre, il bilancio è di 28 vittorie per gli azzurri, 22 pareggi 8 sconfitte.