Si ritira Iker Casillas, per 25 anni portiere del Real

Si ritira Iker Casillas, per 25 anni portiere del Real

L'addio con un messaggio sui social: "Il mio viaggio nel mondo del calcio è iniziato 30 anni fa ed è stato molto lungo. E come tutti i percorsi lunghi ha avuto momenti buoni e momenti meno buoni, ma in questo momento della vita posso dire senza dubbio che ne è valsa la pena". 

iker casillas ritiro real spagna

© MANUEL BLONDEAU / AOP PRESS / DPPI VIA AFP - Iker Casillas

AGI - Iker Casillas ha deciso di appendere i guantoni al chiodo. L'ex storico portiere del Real Madrid e delle Furie Rosse ha dato l'addio al calcio con un post sul suo profilo Instagram. "Oggi è uno dei giorni piu' difficili e importanti della mia vita sportiva", scrive il portiere che, negli ultimi anni, si era trasferito in Portogallo per difendere i pali del Porto. "Il mio viaggio nel mondo del calcio è iniziato 30 anni fa ed è stato molto lungo. E come tutti i percorsi lunghi ha avuto momenti buoni e momenti meno buoni, ma in questo momento della vita posso dire senza dubbio che ne è valsa la pena".

Casillas, 39 anni compiuti a maggio, debutta nelle giovanili del Real Madrid a 9 anni e vi rimane per 25 stagioni tra giovanili, squadre riserve e prima squadra. Con i blancos ha disputato 510 partite, mentre 216 sono state quelle in cui ha vestito la maglia della nazionale. "Ho avuto la fortuna di potermi dedicare professionalmente a quello che più mi appassiona, mi dà soddisfazione e mi rende felice: il calcio", ha scritto in un messaggio rivolto ai suoi oltre 16 milioni di follower su Instagram.

Ha raccontato quindi le emozioni provate nei campetti battuti durante l'infanzia, soprattutto a Navalacruz e Mostoles, e poi la grandezza di due tra gli stadi piu' affascinanti dell'intero panorama calcistico mondiale: il Santiago Bernabeu di Madrid e il Do Dragao di Porto. "Quando guardo indietro, mi rendo conto di quanto sono fortunato per tutto quello che sono riuscito a ottenere, e non parlo solo dei titoli conquistati ma del lato umano".

Tra i tanti trofei sollevati da Casillas ci sono quelli con la Spagna: gli Europei di calcio (2008 e 2012) e i Mondiali in Sudafrica del 2010. Mentre con il Real Madrid spiccano le 3 Champions League, le 2 Supercoppe europee e la Coppa intercontinentale. Senza dimenticare le 5 edizioni della Liga, le 2 Coppe e le 4 Supercoppe spagnole. Ultimi, ma non meno importanti, i due scudetti vinti in Portogallo. Casillas, inoltre, rientra nella ristretta cerchia dei calciatori che hanno disputato almeno 1000 presenze in carriera.