Se amate le serie tv, dovete sapere com'è andata agli Emmy (e cosa guarderemo la prossima stagione)

Durante la cerimonia di consegna dei premi comparsata dell'ex portavoce della Casa Bianca

Se amate le serie tv, dovete sapere com'è andata agli Emmy (e cosa guarderemo la prossima stagione)
ALBERTO E. RODRIGUEZ / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
 Tutto il cast di 'The Handmaid's Tale'

Gli attesi Emmy, gli ‘Oscar’ della televisione americana, hanno visto ‘trionfare’ le donne e le battute caustiche su Donald Trump. Tra i vincitori della 69esima edizione spiccano The Handmaid’s Tale e Big Little Lies, rispettivamente miglior serie drammatica e miglior miniserie, entrambe incentrate sulla violenza sulle donne.

L’adattamento per la tv del romanzo distopico del 1985 della scrittrice femminista Margaret Atwood ha fatto il pieno di statuette, ben cinque, guadagnando tra l’altro anche quella per la miglior attrice protagonista (Elisabeth Moss) e la migliore attrice non protagonista (Ann Dowd), oltre alla migliore regia per una serie drammatica (Reed Morano). Buoni i risultati anche per Big Little Lies, che di riconoscimenti ne porta a casa quattro, tra cui miglior attrice protagonista (Nicole Kidman), attrice non protagonista (Laura Dern) e miglior attore non protagonista (Alexander Skarsgard) di una miniserie.

Non sono mancate battute al vetriolo sul presidente, a cominciare dal monologo di apertura del presentatore, Stephen Colbert, spigliato e irriverente, che ha dato ‘la colpa’ al pubblico dell’attuale presenza del magnate alla Casa Bianca. Donald Trump, infatti, l’anno scorso in occasione di un dibattito in campagna elettorale, aveva sostenuto che il suo programma ‘The Apprentice’ avrebbe dovuto vincere un Emmy. “Se l’avesse vinto, scommetto che non avrebbe corso per la presidenza. Quindi - ha sottolineato Colbert, rivolto alla gente in sala – in un certo senso questo è colpa vostra”.

L’inattesa ciliegina sulla torta è stata, a quel punto, l’apparire sul palco di Sean Spicer, ex portavoce della Casa Bianca, in un siparietto abbastanza imbarazzante in cui ha ironizzato sulla fissazione del suo ex datore di lavoro - da lui strenuamente difeso all’epoca del suo incarico - per il numero di persone presenti il giorno del suo insediamento. Il cameo di Spicer, licenziatosi a luglio in disaccordo con la nomina di Anthony Scaramucci a capo della comunicazione (lui stesso costretto a lasciare il posto meno di dieci giorni dopo) ha lasciato i presenti di stucco.

Se sul versante della commedia si sono imposte Veep e Saturday Night Live, tra i grandi esclusi dalla lista dei vincitori, Westworld e Stranger Things. Non ce l’ha fatta neanche ‘The Young Pope’, la serie di Paolo Sorrentino interpretata da Jude Law, in corsa per miglior design e migliore fotografia.

photogallery

Vi siete persi la cerimonia degli Emmy? Eccola riassunta in 18 immagini


  • MARK RALSTON / AFP
    18 settembre 2017,17:45
     The Handmaid's Tale, migliore serie drammatica
  • ALBERTO E. RODRIGUEZ / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
    18 settembre 2017,17:45
     Tutto il cast di 'The Handmaid's Tale'
  • MARK RALSTON / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Elisabeth Moss, miglior attrice protagonista in una serie drammatica 'The Handmaid's Tale'
  • MARK RALSTON / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Sterling K. Brown, miglior attore protagonista di una serie drammatica 'This Is Us'
  • KEVIN WINTER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    John Lithgow, miglior attore non protagonista in una serie drammatica 'The Crown"
  •  kEVIN WINTER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Ann Dowd, miglior attrice non protagonista in una serie drammatica 'The Handmaid's Tale'
  •  FREDERIC J. BROWN / AFP
    18 settembre 2017,17:45
     Miglior miniserie 'Big Little Lies', il cast
  •  FREDERIC J. BROWN / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Nicole Kidman, miglior attrice protagonista in una miniserie o film 'Big Little Lies'
  •  KEVIN WINTER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Nicole Kidman bacia, sotto gli occhi del marito, l'attore Alexander Skarsgard quando vince il premio come miglior attore non protagonista in 'Big Little Lies'
  • KEVIN WINTER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Riz Ahmed (a sinistra) riceve il premio come miglior attore protagonista in una miniserie o film 'The Night of'
  • FREDERIC J. BROWN / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Alexander Skarsgard, miglior attore non protagonista in una miniserie o film 'Big Little Lies"
  • KEVIN WINTER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Laura Dern, migliore attrice non protagonista in una miniserie o film 'Big Little Lies'
  • MARK RALSTON / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Miglior serie comedy 'Veep'
  • FREDERIC J. BROWN / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Julia Louis-Dreyfus, miglior attrice protagonista in una serie comedy 'Veep'
  •  MARK RALSTON / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Donald Glover, miglior attore protagonista in una serie comedy 'Atlanta'
  • KEVIN WINTER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Alec Baldwin, miglior attore non protagonista in una serie comedy 'Saturday Night Live'
  • MARK RALSTON / AFP
    18 settembre 2017,17:45
     Kate McKinnon, miglior attrice non protagonista in una serie comedy 'Saturday Night Live'
  •  KEVIN WINTER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP
    18 settembre 2017,17:45
    Miglior film per la tv 'Black Mirror (San Junipero)'

I premi

Miglior serie drammatica
The Handmaid’s Tale

Miglior attore protagonista in una serie drammatica
Sterling K. Brown, This Is Us

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica
Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica
John Lithgow, The Crown

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica
Ann Dowd, The Handmaid’s Tale

Miglior miniserie
Big Little Lies

Miglior attore protagonista in una miniserie o film
Riz Ahmed, The Night of

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film
Nicole Kidman, Big Little Lies

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film
Alexander Skarsgard, Big Little Lies

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film
Laura Dern, Big Little Lies

Miglior serie comedy
Veep

Miglior attrice protagonista in una serie comedy
Julia Louis-Dreyfus, Veep

Miglior attore protagonista in una serie comedy
Donald Glover, Atlanta

Miglior attore non protagonista in una serie comedy
Alec Baldwin, Saturday Night Live

Miglior attrice non protagonista in una serie comedy
Kate McKinnon, Saturday Night Live

Miglior film per la tv
Black Mirror (San Junipero)

Miglior talk show
Last Week Tonight With John Oliver (Hbo)

Miglior regia per una serie drammatica
Reed Morano (The Handmaid’s Tale)

Miglior regia per una serie comica
Donald Glover (Atlanta)

Miglior regia per una miniserie
Jean-Marc Vallee (Big Little Lies)

Writing for a Drama Series
Bruce Miller (The Handmaid’s Tale)

Miglior sceneggiatura per una serie comedy
Aziz Ansari and Lena Waithe (Master of None)

Miglior sceneggiatura per una miniserie/film tv
Charlie Brooker (Black Mirror: San Junipero)



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it