Costantino della Gherardesca entrerà in casa della gente a fare domande

Dopo Pechino Express il conduttore andrà casa per casa per il quiz 'Apri e Vinci'

costatino gherardesca quiz apri vinci
Anna Stella / AGF 
 Costatino della Gherardesca

Si intitolerà “Apri e Vinci” e andrà in onda su Rai2 dal 7 gennaio, dal lunedì al sabato alle 16.45 e la domenica alle 20.00. Prodotto da Rai2 in collaborazione con Stand By me, viene proposto come un quiz, ma dimenticatevi gli schemi classici, Apri e Vinci tenterà di ribaltarli, a spiegarcelo è il conduttore, Costantino della Gherardesca:

Il programma è un quiz a domicilio. Faccio una domanda sull’uscio di casa, o al citofono, e se ricevo una risposta corretta entro in casa e gli inquilini possono vincere fino a 2.500 euro in gettoni d’oro.

Dieci domande di difficoltà crescente rivolte a chiunque sia in casa in quel momento, al secondo errore Costantino lascia l’appartamento con il malloppo. Ma il premio, e forse lo stesso gioco, vanno decisamente in secondo piano, lo show diventa un reality “take away” dove protagonisti sono gli italiani, e a questo proposito la curiosità è sapere come li hai trovati questi italiani che hai visitato nelle loro case da Nord a Sud? Come stanno?

Si è confermato il mio amore per Napoli, una città straordinaria dove le famiglie erano particolarmente accoglienti nei miei confronti. Gli italiani stanno bene, la realtà è ben diversa da quella che ritraggono i media pessimisti. Siamo un popolo di gente spiritosa, di amanti della parola, di famiglie unite ed affettuose.

Ed erano preparati?

Non molto, ma non lo sarei neanch’io se entrasse qualcuno in casa mia a farmi delle domande a bruciapelo.

Immaginiamo avrai trovato di tutto….

Certo, dai secchioni preparatissimi che mi guardavano come se fossi scemo perché consideravano le domande troppo facili alle famiglie con lo sguardo sorpreso come un gruppo di cerbiatti.

Laureato in filosofia al King's College London, poi il mondo dello spettacolo…era questo che ti aspettavi di fare nella vita?

Onestamente si, sapevo dentro di me che avrei lavorato nel mondo dello spettacolo. Evidentemente non è stata la scelta più saggia, perché è un mondo precario, quindi consiglio ai giovani di imparare le lingue, studiare cose concrete e prepararsi ad un mondo del lavoro sempre più competitivo.

E qui il riferimento non può che essere alle novità che lo riguardano annunciate in conferenza stampa dal neo direttore di Rai2 Carlo Freccero: la Rai non ha rinnovato con lui un contratto in esclusiva. Non è un’epurazione, anche perché un prodotto di gran successo come “Pechino Express” è legato indissolubilmente a lui, che ne è anche autore oltre che conduttore (ed ex concorrente), ma Freccero ha più o meno dichiarato di stare facendo i conti in tasca e tutto al momento sembra viaggiare sul filo dei tagli (vedi caso Luca e Paolo).

Un cambiamento evidente in te lo abbiamo notato con la perdita di ben 25 kg, ma cosa ti ha spinto ad impegnarti? Perché immagino sia stato molto faticoso…

Soffro di una condizione che si chiama apnea del sonno, smetto di respirare durante la notte, mentre dormo. Sono dimagrito per motivi di salute, non per essere più bello. Anche perché avevo molto più successo, in ambito sentimentale, quando ero cicciottello. Si vede che comunicavo più allegria.

Da quando ti vediamo in tv abbiamo notato la tua versatilità nel collaborare con programmi molto diversi, da quelli di Chiambretti a Pechino Express e The Voice, adesso anche un quiz, ma qual è il sogno di Costantino della Gherardesca?

Vedere i gorilla nelle foreste del Congo, visitare Calcutta dove non sono mai stato, tornare in Iran, nuotare nel Nilo nel sud dell’Egitto, viaggiare. Un giorno, se potrò permettermelo, comprare una casa.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.