The Boss è tornato. In 60mila al Circo Massimo

The Boss è tornato. In 60mila al Circo Massimo

Un gradito ritorno quello di Bruce Springsteen dopo 7 anni di assenza da Roma. Gli ospiti illustri (tra cui Sting) e l'armonica donata

bruce springsteen the boss roma circo massimo

© Carlo Vergani/PACIFIC PRE/SIPA / AGF 
-

AGI - "Ciao Roma!". The Boss è tornato. Dopo 7 anni di assenza, Bruce Springsteen è di nuovo a Roma, di nuovo al Circo Massimo, e in 60mila esultano al suo arrivo con la E Street Band sul palco allestito. Come sempre, bandiera statunitense in alto sulla parte destra del palco e bandiera del Paese ospitante, in questo caso l'Italia, sulla parte alta a sinistra.

E con "My love will not you let down" è cominciato alle 19.25 uno show che andrà avanti per tre ore, con in scaletta 27-30 brani tra i più famosi di un repertorio lungo i 50 anni di carriera finora percorsi. La pioggia, anche intensa, del primo pomeriggio non ha fermato l'afflusso del pubblico. Ora cielo terso, temperatura dolce, l'ideale per un inizio da grande show, e ora la zona è praticamente un manto di colori e di mani alzate al cielo per salutare Springsteen.

Come suo solito, in jeans scuri e maglietta a maniche corte nera, e ai piedi stivaletti neri. 

Ospiti illustri

C'e' anche Sting tra gli ospiti di Bruce Springsteen al concerto al Circo Massimo di questa sera. Inoltre, Thomas dei Maneskin, Chris Rock, Isla Fisher, Edoardo Leo, Luca Marinelli, Giuseppe Battiston, Aimone Romizzi dei Fask.

bruce springsteen the boss roma circo massimo

L'armonica donata

Un regalo davvero inaspettato e forse impensabile per un bimbo tra il pubblico del concerto di Bruce Springsteen al Circo Massimo: l'armonica che The Boss gli ha lanciato al termine dell'esecuzione di uno dei brani in scaletta. È stato il padre del bimbo a raccoglierla al volo e l'ha subito passata al fortunato fan