L'Academy vieta per 10 anni a Will Smith la partecipazione alla serata degli Oscar

L'Academy vieta per 10 anni a Will Smith la partecipazione alla serata degli Oscar

La sanzione per il ceffone dato al comico Chris Rock che aveva fatto una battuta sulla moglie. "Accetto e rispetto la decisione", è stata la risposta di Smith che la scorsa settimana si era dimesso dall'Academy

oscar schiaffo academy vieta per dieci anni will smith partecipazione

© Robyn Beck / Afp 
- Will Smith e Chris Rock 

AGI - È arrivata la sanzione dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences per Will Smith che, all'ultima cerimonia di consegna degli Oscar, ha clamorosamente dato uno schiaffo al comic Chris Rock per una battuta fatta sulla moglie.

All'attore sarà vietato di partecipare alle cerimonia degli Oscar per i prossimi 10 anni.

È arrivata la sanzione dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences per Will Smith che, all'ultima cerimonia di consegna degli Oscar, ha clamorosamente dato uno schiaffo al comico Chris Rock per una battuta fatta sulla moglie.

All'attore sarà vietato di partecipare alle cerimonia degli Oscar per i prossimi 10 anni. Smith, che si è dimesso dall'Academy la scorsa settimana, ha risposto a stretto giro di posta: "Accetto e rispetto la decisione", ha fatto sapere con una nota. 

L'Academy ha spiegato in una lunga nota la sua decisione: "La 94esima edizione degli Oscar doveva essere una celebrazione dei tanti protagonisti nella nostra comunità che lo scorso anno hanno svolto un lavoro incredibile; tuttavia, quei momenti sono stati oscurati dal comportamento inaccettabile e dannoso che abbiamo visto esibire sul palco da Smith".

Quella sera, infatti, il gesto di Will Smith ha oscurato assolutamente il resto della serata e anche i premiati.

L'attore è salito sul palco e ha aggredito Rock perché il comico aveva scherzato sulla testa rasata di Jada Pinkett Smith, che negli anni passati ha parlato pubblicamente della sua battaglia contro l'alopecia.

Il giorno dopo la star si è scusata con Rock in un post su Instagram. Ma nei giorni successivi l'Academy è stata molto criticata, soprattutto per il fatto di aver consentito alla star, protagonista e produttore di 'Una famiglia vincente', di raccogliere comunque la sua statuetta e, una volta sul palco, parlare a lungo.