Ciak per 'I fratelli De Filippo' a Napoli

Ciak per 'I fratelli De Filippo' a Napoli

Cominciate le riprese del film di Sergio Rubini sulla famiglia più difficile e geniale del teatro italiano

Ciak  fratelli De Filippo Napoli

© Commons creative - Eduardo De Filippo 

AGI - Sono iniziate da pochi giorni a Napoli le riprese del film 'I fratelli De Filippo' di Sergio Rubini, una produzione Pepito Produzioni con Rai Cinema in collaborazione con Nuovo Teatro.

Sceneggiato dallo stesso Sergio Rubini, Carla Cavalluzzi, Angelo Pasquini il film è interpretato da Mario Autore, Domenico Pinelli, Anna Ferraioli Ravel, Biagio Izzo, Giancarlo Giannini. Le riprese si svolgono in Campania e nel Lazio.

È l'inizio del Novecento, i tre fratelli Peppino, Titina ed Eduardo vivono con la bella e giovane madre, Luisa De Filippo. In famiglia un padre non c’è, o meglio si nasconde nei panni dello 'zio' Eduardo Scarpetta, il più famoso, ricco e acclamato attore e drammaturgo del suo tempo. Scarpetta, pur non riconoscendo i tre figli naturali, li ha introdotti fin da bambini nel mondo del teatro. Alla morte del grande attore e commediografo, i figli legittimi si spartiscono la sua eredità, mentre a Titina, Eduardo e Peppino non spetta nulla.

Ai tre giovani, però, 'zio' Scarpetta ha trasmesso un dono speciale, il suo grande talento, che invece non è toccato al figlio legittimo Vincenzo, anche lui attore e drammaturgo, diventato titolare della compagnia paterna.

Il riscatto dalla dolorosa storia familiare passa per la formazione del trio De Filippo, sogno accarezzato per anni da Eduardo e dai suoi fratelli e finalmente realizzato, superando difficoltà e conflitti. Quella dei De Filippo è la storia di una ferita familiare che si trasforma in arte. E di tre giovani, che, unendo le forze, danno vita a un modo del tutto nuovo di raccontare la realtà con uno sguardo che arriva fino al futuro.