I primi 'rumors' sui cantanti del prossimo Festival di Sanremo

I primi 'rumors' sui cantanti del prossimo Festival di Sanremo

Da Tananai a Rocco Hunt fino ad Al Bano. Il settimanale "Chi" ha proposto una rosa di cantanti che avrebbero un posto già 'riservato' nella prossima edizione che, sempre secondo la rivista diretta da Alfonso Signorini, Amadeus vorrebbe incentrare su un confronto generazionale

cantanti prossimo festival sanremo

Tananai

AGI - Tananai, Annalisa, Rocco Hunt e Al Bano, secondo il settimanale “Chi” questi quattro artisti avrebbero già un posto riservato al prossimo Festival della Canzone Italiana di Sanremo; un’edizione, quella del 2023, che, sempre secondo la rivista diretta da Alfonso Signorini, Amadeus vorrebbe incentrare su un confronto generazionale.

Quindi ok al nuovo che avanza, quindi il rap, i tormentoni, i ragazzi diplomati nelle accademie musicali televisive, i cosiddetti “talent”, ma anche l’italica tradizione del bel canto. Un programma magari non musicalmente entusiasmante ma che accontenta un po' tutti o perlomeno ci si prova; in quest’ottica dunque si potrebbero spiegare i nomi che in questo momento affollano le bacheche di Twitter, che stamattina hanno rispedito in trend topic l’hashtag #Sanremo2023.

Tananai infatti dopo il trionfale ultimo posto della scorsa edizione del festivàl, con “La dolce vita”, la hit estiva architettata da Fedez e che vede coinvolta anche Mara Sattei, sta dominando le classifiche specializzate, proprio in concorrenza con Annalisa, l’ex “Amici di Maria De Filippi” che invece gareggia in squadra con i Boomdabash con “Tropicana” e Rocco Hunt, che invece questa estate ha proposto “Caramello”, insieme ad Elettra Lamborghini e la spagnola Lola Indigo.

Al Bano invece tornerebbe al Teatro Ariston per la sedicesima volta, l’ultima nel 2017 con “Di rose e di spine”, da una uscito vincitore, nel 1984 in coppia con Romina Power, con “Ci sarà”; un ritorno da volto familiare al pubblico ageè della RAI che Amadeus potrebbe sfruttare per l’assegnazione di uno degli slot occupati nelle precedenti edizioni del suo Sanremo da Orietta Berti e Iva Zanicchi, un personaggio rassicurante, ormai essenzialmente televisivo, seppur totalmente fuori dai giri della discografia italiana contemporanea.

Ma Signorini, che qualche mese fa annunciò con notevole anticipo i nomi dei nuovi giudici di X-Factor, avvisa anche della presenza nel cast di Fedez; il rapper e imprenditore digitale potrebbe risultare solo accompagnatore della moglie Chiara Ferragni, già annunciata come una delle donne del prossimo Festival, oppure potrebbe svolgere un ruolo più significativo.

Al momento dai diretti interessati nessuna conferma, di rumors attorno alla lista dei big di Sanremo ogni anno ne girano tanti e quasi sempre vengono smentiti; che però sia azzeccata l’indicazione sul genere di artisti che Amadeus ha intenzione di coinvolgere quest’anno? Ancora è troppo presto per scoprirlo, ma quello che sappiamo è che già da maggio il direttore artistico e conduttore di Sanremo sta ascoltando e valutando i pezzi arrivati dalle etichette.